10 Paradisi Terrestri Per Backpacker di Cui Tutti Stanno Parlando

10 Paradisi Terrestri Per Backpacker di Cui Tutti Stanno Parlando

Una cosa che più o meno tutti i viaggiatori hanno in comune è il desiderio d’esplorare, conquistare l’ignoto e vivere esperienze fantastoche. Ecco perché quando si tratta di prevedere le destinazioni che diverranno più popolari nei prossimi mesi e anni, siete spesso VOI a tracciare il sentiero! Abbiamo messo insieme un po’ di numeri per vedere quali destinazioni nel mondo hanno visto aumentare di più le prenotazioni, dove VOI andrete presto! Ecco le 10 destinazioni più popolari del 2017:

1. Myanmar

📸: Steven J Williams

Chiunque sia stato in questo paese meraviglioso saprà dirvi quanto sia incredibile. Spesso all’ombra dei suoi vicini quanto più popolari Vietnam e Tailandia, il Myanmar sta pian piano emergendo come una delle destinazioni top del 2017. Parte del suo appeal è la vasta quantità di zone inesplorate con tonnellate di bellezze da scoprire. Bellezze naturali e storia sono dietro ogni angolo.

Festival ed eventi principali

Mahamuni-Pagoden-Fest: Gen 28 – Feb 11
Golden Hilltop Festival: Feb 6-12
Pindaya Cave Festival: Mar 6-12
Thingyan Water Festival: Aprile 13-16
Phaung Daw Oo Pagoda Festival: Set 21 – Ott 8
Elephant Festival: Ott 4-6
Balloon Festival: Ott 28 – Nov 3

Cosa fare in Myanmar

Alcune delle cose più popolari da fare in Myanmar sono visitare la pagoda dorata di Shwedagon, il monastero di Shwenandaw e il tempio di Anada. La nostra amica viaggiatrice @Laura_Davers ci ha suggerito:“E’ una cosa alquanto turistica dafare ma il pellegrinaggio alla roccia dorata a Kyaiktiyo è un’esperienza unica. Paesaggi meravigliosi. Il mercato notturno di Mawlamyine ha dei prodotti buonissimi e, già che siete lì, andate a vedere la statua di Buddha piegato più grande al mondo”.

Dove dormire in Myanmar

Nella vecchia capitale di Yangon, il Little Yangon Hostel è la prova vivente di quanto sia meraviglioso essere backpacker. L’atmosfera è incredibile, con aree relax super e una sensazione di comunità al suo interno. Colazione gratuita, chitarre per suonare, una sauna e anche prese per ogni paese per ricaricare il vostro smartphone. E’ sempre nei dettagli….

2. Emirati Arabi

📸: @Mezzarino

Bellezza, sole e avventura si fondono negli Emirati Arabi, non è quindi difficile capire perché è sempre più nelle liste di voi viaggiatori. Dubai e Abu Dhabi sono le due città principali ma non sono le sole. Il paese è ricco di storia, sapori delicati e meravigliosi paesaggi. Che sia più tipi da weekend fuori o esploratori di deserti, gli Emirati Arabi hanno qualcosa per tutti.

Festival principali

Dubai International Jazz Festival: Feb 22-24
Art Dubai: Mar 15-18
Dubai Design Week: Novembre 13-18

Cosa fare negli Emirati Arabi

E’ impossibile evitare le attrazioni principali negli Emirati Arabi, quindi potreste fare un giro per le principali (shhhhh…. Non dite a nessuno che lo abbiamo detto!). La grande moschea di Sheikh Zayed e le Eithad Towers a Dubai meritano sicuramente una visita così come il Burj Khalifa (il grattacielo più alto al mondo) e la fontana di Dubai. Molti viaggiatori ci hanno anche raccontato di meravigliosi safari nel deserto e della bellezza del sito di Sharjah.

Molte persone non sanno che il sistema metro è meraviglioso per i viaggiatori! Il nostro amico @mezzarino ci ha raccontato:”La metro di Dubai ha aperto nel 2009 ed è perfetta per coloro che non vogliano utilizzare un taxi per andare in giro per i principali siti della città o fare shopping. Ci sono, al momento, due linee e sono entrambe molto utili per chi viene per la prima volta in città: la linea rossa connette l’aeroporto con siti come il Dubai Mall, il Burj Khalifa e il Palm Jumeirah resort. La linea verde si unisce a quella rossa ed è utile per esplorare la Deira (la città vecchia) dove troverete il Dubai Museum e i bazar. Come turisti dovrete acquistare la “Red Nol Card” che è possibile caricare con dei soldi ad ogni stazione. La carta costa 2AED (circa 0.50€) e una corsa 4AED (circa 1€).”

Dove dormire negli Emirati Arabi

In una città di lusso e grattacieli, il Dubai’s Marina Dream hostel non sfigura per nulla: Si trova a due passi dalla spiaggia, con acque cristalline e una piscina privata. Ah, e una palestra. 😉

 

3. Kirghizistan


📸: Mzximvs VdB

Il Kirghizistan potrebbe non essere il primo paese a venirvi in mente quando pensate alla vostra lista dei desideri ma è ora di iniziare ad includerlo. L’ex Paese sovietico sta rapidamente aumentando di popolarità tra i viaggiatori. Il paese è ricco di montagne e città arroccate e ora è il momento perfetto per visitarlo prima che arrivino le grandi folle di turisti.

Festival ed eventi principali

Nauruz (Persian New Year): Mar 21
Orozo Ait: 26 Giu
National Uzbek Cuisine Festival: Lug 15
Kurak and Terme Festival: Ago 5
Kurban Ait: Set 2

Cosa fare in Kyrgyzstan

Alcune delle montagne più belle del mondo si trovano in Kyrgyzstan. Potrete anche nuotare nel secondo lago di montagna più grande al mondo nell’Issyk Kull. Perché, allora, non farsi un giro tra le bancarelle dell’Osh Bazaar o esplorare le rovine del Tash Rabat Caravansarai in Naryn Oblast?!

Il nostro amico @mezzarino ci ha consigliato: “I siti principali del Bishkek sono facilmente raggiungibili a piedi e con le strade circondate da linee di palme è una piacevole passeggiata. Nella piazza di Ala.Too potrete trovare il monumento all’indipendenza nazionale.”

Dove dormire in Kyrgyzstan

Non potrete sbagliarvi a prenotare alll’Interhouse Bishkek, situata perfettamente al centro dell’omonima città, a soli pochi passi dalle attrazioni principali. Comfort, materassi ortopedici e deliziosa colazione gratuita. Casa dolce casa!

4. Indonesia


📸: Jelle Oostrom

Oh Indonesia, per lungo tempo Bali è stata una meta presa d’assalto dai turisti, specialmente provenienti da Australia e Nuova Zelanda. Tuttavia, quest’anno, ancora più viaggiatori si sono diretti presso le isole vulcaniche di questo paese. Affascinante architettura antica, bellezze naturali e ovviamente avventure vulcaniche!

Festival ed eventi principali

BaliSpirit Festival: Mar 19-26
Galungan & Kuningan: Apr 5-15
Waisak: Mag
Bali Kite Festival: Lug – Ago

Cosa fare in Indonesia

Ancora una volta, non vi pentirete di fare una visita ai siti principali, sono famosi per una ragione! Il tempio buddista di Borobudur, del nono secolo, e il Tanah Lot non vi deluderanno. I vulcani di Bundung sono tanto spaventosi quanto meravigliosi, e la Foresta della scimmia sacra vicino Ubud farà sorridere la vostra anima. La nostra amica @Gypsyheartblog ci ha anche consigliato di visitare il palazzo di Tana Toraja per la sua “cultura, rituali, verde e grotte stile “Indiana Jones” piene di teschi”.

Dove dormire in Indonesia

Andare in ostello nel sudest asiatico è veramente fantastico, particolarmente in Indonesia. Il Captain Goose hostel è forse la stella: praticamente sulla spiaggia, ha l’atmosfera rilassata che tutti noi ci aspettiamo, e offre anche dei servizi di trasporto fino all’aeroporto. Non perdetevi i pancakes gratuite: i viaggiatori hanno bisogno d’energia!

5. Cook Islands

📸: Islas para naufragar

In viaggio per il paradiso delle Cook Islands nel sud pacifico! Questa perla dei paradisi tropicali si trova nel nord-est della Nuova Zelanda e sta velocemente divenendo una delle mete preferite dei backpacker. Le spiagge sono immacolate e le persone del luogo stupende.

Festival ed eventi principali

Ra O Te Ui Ariki: Lug 6
Te Maeva Nui – 52nd Constitution Celebrations: Lug 28 – Ago 6

Cosa fare nelle Cook Islands

Il Paradiso può essere trovato nelle forme di Aitutaki Lagoon, One Foot Island e Muri Beach. Il Cross Island Walk è un fantastico modo per avventurarsi tra alcuni dei paesaggi più belli del mondo. Per un qualcosa di un po’ meno conosciuto, andate alla grotta di Rima Rau nell’isola di Atiu o al villaggio di Vaipe sull’isola di Aitutaki.

Dove dormire nelle Cook Islands

Che ci crediate o meno anche le piccolo Cook Islands hanno degli ostelli meravigliosi! In particolare il Tiare Village a Rarotonga: atmosfera da isola e posizione super! Potrete anche cogliere papaia, banane, mango, avocado e chilli freschi nel giardino dell’ostello!

6. Madagascar


📸: @charlottepiho

L’isola Africana del Madagascar sta rapidamente scalando la classifica delle destinazioni migliori del 2017 e per degli ottimi motive. La nazione è una vera bellezza con vita selvatica, arte, cultura e tradizioni. Fatto interessante: alcune delle specie che si trovano in Madagascar non si trovano in alcun altro luogo al mondo.

Festival ed eventi principali

Zegny’Zo Arts Festival: Mag
Donia Festival: Giu
Kabiry Festival Lug – Ago
Sorogno Festival: Ago
Rebeke Music Festival: Ago
Lemur Festival: Nov

Cosa fare in Madagascar

Preparatevi a godervi la vita all’aperto! La lista delle cose da vedere in Madagascar di molte persone includono i parchi di Ranomafana e Isalo, provare la grande strada dei Baobab e la ricerca della serenità al Nosy Mangabe. E’ anche assolutamente consigliata una visita a Antsirabe, dove potrete cercare il raro Golden Bamboo Lemur.

Dove dormire in Madagascar

Il primo e uno dei migliori ostelli in Madagascar è certamente il Madagascar Underground. Sicuramente non sarà facile trovare un altro ostello in questo paese capace di rendere il vostro soggiorno in Africa un tale piacere: terrazza, cinema, sala hobby, ristorante, posizione fantastica ecc… e lo stile post art deco degli ultimi anni 60’ riempirà le vostre anime!

7. Ucraina

📸: @fima_skz

Tra le mete preferite del 2016 ve ne erano molte dell’est Europa e sembra che questo trend non si sia fermato. Destinazioni come Lubiana e Dubrovnik sono sul radar di molti viaggiatori e sembra che l’Ucraina segua in questa lista. Gli inverni posso essere freddi ma questo paese ha tantissimo da offrire per chi vuole esplorarla.

Festival ed eventi principali

Kiev Day: Mag 26
Molodist International Film Festival: Ott
New Year Tree Show: Dic 31

Cosa fare in Ucraina

Il paese è ricco di cultura e storia: il monastero di Kiev-Pechersk Lavra fu costruito nel 1051 e la Cattedrale di Santa Sofia è altrettanto storica e impressionante. Il nostro amico @mezzarino ci ha consigliato: “i “milk bar” a Kiev sono un lascito della dominazione comunista e sono un modo facile e veloce per mangiare un boccone in città. Potrete avere un piatto tipio e un drink per meno di7€.”

Dove dormire in Ucraina

DreamHouse hostel è il posto! Sin dalla sua aperture nel 2012, l’ostello è stato il sogno di ogni backpacker a Kiev. Il cafè dell’ostello organizza pub crawl, partite di caccia e si trova in una location fantastica per assicurarvi la migliore esperienza in Ucraina. Ah, e vi sono laptop da usare, camere private e una valutazione di 9.5 per rapporto qualità-prezzo!

8. Nepal

📸: @wiwa_b

Il Nepal è stato devastato dal terremoto del 2015. Il Paese si sta ancora riprendendo e una delle ragioni per cui questo Paese è divenuto particolarmente popolare tra i viaggiatori è per l’impegno delle organizzazioni no profit e gli incredibili viaggiatori che sono venuti qui per dare qualcosa indietro. Le montagne sono da togliere il fiato, le persone incredibili e la storia affascinante.

Festival ed eventi principali

Holi Festival: Feb/Mar
Bisket Jatra: Apr
Indra Jatra: Set
Diwali: Ott
Mani Rimdu: Nov
Kathmadu Film Festival: Dic

Cosa fare in Nepal

Ovviamente una delle cose principali è il volontariato per aiutare i progetti volti a ricostruire il Paese dopo il terremoto. Ma non è tutto: i tempi di Boudhanath, Pashupatinath, Swayambhunath e piazza Kathmandu Durbar sono tutti meravigliosi. Una delle cose più popolari da fare in Nepal è sicuramente trekking essendoci tantissimi percorsi come quelli su Manaslu, Kanchenjunga e Upper Dolpo Trek. Fate prima un po’ di ricerca così da essere preparati.

Dove dormire in Nepal

In città come Kathmandu, molti backpackers voglio stare direttamente al centro dell’azine e per questo vanno alla Shangrila Boutique: in pieno centro, è perfetta per rilassarsi dopo un lungo giorno passato a fare trekking e all’avventura. Hanno anche un giardino sul terrazzo, ristorante, bar e l’intero lungo è eco-friendly!

9. Islanda

Fastest Emerging Travel Locations,Nepal,

📸: Lola.Photography

Questa bellissima nazione europea è in cima alla lista di molti. Ti quasi tutti e per ottime ragioni: l’Islanda è uno dei paesi al mondo con più bellezze naturali. E’ veramente come mettere piede in una nuova dimensione. Aurora boreale in cielo e cascate fiabesche poco più giù.

Festival ed eventi principali

Sonar Reykjavik: Feb 16-18
Secret Solstice: Giu 16-18
Merchants’ Weekend Festival: Luglio
Iceland Airwaves: Novembre

Cosa fare in Islanda

Non serve dire che la Lagoon e le Northern Lights vanno oltre ogni comprensibile bellezza. Tuttavia l’Islanda ha tantissime altre avventure da esser vissute e gemme da scoprire. Il nostro nomade @AlbertRom ci ha suggerito: “La Ring Road è un vero must. Noleggiate una macchina presso Sadcars (la più economica) e andate a Samferda per trovare qualcuno con cui condividere il viaggio e risparmiare sulla benzina. Non fermatevi a Reykjavik troppo a lungo ma se lo fare prendete il pass da 1-2 o 3 giorni per avere bus e musei gratuiti. Anche se un po’ turistico vi consiglio anche di prenotare un tour, specialmente quello al Parco Nazionale di Vatnajökull”.

Dove dormire in Islanda
Fastest Emerging Travel Locations,iceland,where to stay

📸: Lola.Photography

Semplicemente non vi potrete sbagliare con il Kex Hostel. Il posto è ricco di personalità e originalità, per non parlare del jazz club, bar e del delizioso ristorante. Se avete bisogno di un taglio di capelli andate dal barbiere dell’ostello e poi scappate a vedere le cascate o a leggere un buon libro. Dove? Alla libreria dell’ostello ovviamente.

10. Kazakhstan


📸: @Mezzarino

Un altro paese ex-sovietico, il Kazakhstan entrato nel radar di molti. Ma il 2017 è l’anno per andare ad esplorare il mondo e questo Paese è un’avventura in attesa di essere vissuta. Alcuni viaggiatori riescono anche a vivere la vita del viaggiare per vivere aggregandosi a delle tribù nomadi.

Festival ed eventi principali

Constitution Day: Gen 28
Nauryz: Mar 22

Cosa fare in Kazakhstan

Il nostro amico @mezzarino è pieno di consigli fantastici: “Astana è una città enorme senza trasporti pubblici praticamente, è difficile da girare. Vi consiglio di prendere una macchina e un traduttore per la giornata. Vi porteranno a vedere i siti principali della città e ristoranti con cucina locale.” Mentre siete lì, fate un salto a Kyzyl Orda, la vecchia capitale, e alle grotte di Sufi Beket Ata.

Dove dormire in Kazakhstan

Letteralmente a pochi metri dal monumento di Bayterek troverete il brillante Nochleg Hostel. Il vostro soggiorno sarà così semplice grazie ai servizi navetta all’aeroporto e al supermarket nell’ostello. Lo staff avrà tantissimo consigli da darvi per trarre il massimo dalla vostra visita in Kazakhstan.

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/10-paradisi-terrestri-per-backpacker-di-cui-tutti-stanno-parlando/?lang=it
Youtube
Pinterest
Pinterest

Informazioni sull'autore

Roberto Paolo Ferrone

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.