10 Cose Da Fare A Pisa: Murales, Birra, Arte e Foto!

10 Cose Da Fare A Pisa: Murales, Birra, Arte e Foto!

Pisa è una città ricca di storia e di bellezze artistiche, meta ideale per un viaggio breve, si visita facilmente in un weekend. Il fatto che sia così veloce da vedere però non vuol dire che non sia interessante, tantissime sono le cose da fare a Pisa e noi siamo qui, pronti per raccontarvele.

Scegliere quando visitare Pisa è del tutto relativo, come molte città d’Italia è consigliabile organizzare il vostro viaggio in primavera per evitare sia il troppo freddo che il troppo caldo, ciò non toglie che sia splendido vederla anche nel periodo natalizio con le sue luminarie o con i primi caldi di giugno, quando riaprono le terrazze o i cortili dei locali che permettono così di sorseggiare una birra all’aria aperta.

Andiamo quindi a vedere insieme cosa fare a Pisa durante il vostro viaggio e se siete alla ricerca dei migliori ostelli a Pisa, non vi resta che cliccare qui!

1. Fare una foto facendo finta di reggere la Torre di Pisa

Torre di Pisa

Avvicinandovi verso Piazza dei Miracoli vedrete diverse persone che fanno finta di reggere qualcosa mentre si fanno fotografare. Senza guardare attraverso un obiettivo o comunque senza vedere dalla giusta prospettiva la Torre di Pisa sembrano tutti dei personaggi strani che fanno cose strane e incompressibili, in realtà stanno solo facendo la classica foto di rito che tutti coloro che passano per Pisa è obbligo che abbiano: la foto dove si finge di sorreggere la torre. Divertente da riguardare, o da caricare su Facebook, forse da cosa originale è diventata un po’ troppo comune, ciò non toglie che potrete andare comunque sulla piazza, guardare gli altri che si lasciano fotografare e divertirvi ugualmente.

2. Mangiare un piatto tipico di Pisa

I piatti tipici di Pisa sono quelli che si possono trovare in gran parte della Toscana, ma questa generalizzazione non vuol dire che non siano buoni, anzi! Diciamo però che spesso sono “atipici” ad esempio voi avete mai assaggiato la Zuppa di Ranocchi? E si, la parola “ranocchi” non è la metafora di niente, si parla proprio di rane! Se non siete tipi che si suggestionano, o magari siete abituati a mangiarle, non potete perderla, ma se volete qualcosa di più canonico vi consigliamo la minestra di fagioli bianchi o il baccalà alla grigia. Molto buono è anche lo stoccafisso in agrodolce e non potrete concludere il vostro pasto senza la Torta co’ Bischeri, una sorta di crostata la cui farcitura si compone di riso e cioccolata e dove la frolla che viene usata per la base viene lasciata strabordare dalla teglia in modo da poterla ripiegare e creare così dei piccoli beccucci.

3. Visitare il Duomo di Santa Maria Assunta

Duomo di Santa Maria Assunta

Meglio conosciuto come il Duomo di Pisa, anche perché tantissime città hanno un Duomo con questo nome, il Duomo di Santa Maria Assunta, iniziato nel 1064, si trova in Piazza dei Miracoli, a pochi passi dalla famosa Torre che abbiamo nominato prima. Assolutamente uno dei luoghi da visitare a Pisa è realizzato secondo lo stile romanico, molto bello da vedere all’esterno, vi consigliamo di fare un salto anche al suo interno, particolarmente interessante per la bellezza degli affreschi sulla cupola, per la sua abside e per il suo pergamo.

4. Fare un aperitivo in Piazza delle Vettovaglie

Dopo una giornata passata a vedere la città un aperitivo è la cosa migliore che ci si possa augurare, e perché non farlo in una delle piazze più carine e frequentate di Pisa? Questa suggestiva piazzetta, circondata da portici, di giorno è adibita a mercato, qui potrete trovare frutta, verdura e cibi di vario genere, ma la sera, quando gli ombrelloni si chiudono e i “grandi” vanno a letto, si trasforma e diventa uno dei punti cardine delle serate pisane. Tra i tanti locali che affacciano sulla piazza noi vi consigliamo di andare al Cecco Rivolta, piccola enoteca dove potrete assaggiare dell’ottimo vino toscano accompagnato da taglieri di salumi e formaggi. Veramente molto buono e da non perdere!

5. Passeggiare sul Lungoarno

Lungoarno

Le sponde del fiume Arno sono il luogo ideale per fare delle lunghe passeggiate in qualsiasi momento della giornata, che sia mattina, quando i pisani cercano di raggiungere le diverse parti della città, che sia al tramonto, quando il sole si riflette sul fiume o che sia la sera, quando i locali si animano e i giovani si riversano al loro interno creando un’atmosfera divertente fatta di chiacchiere, vino e risate, sarà sempre molto bello. Particolarmente consigliato, per la sua suggestività, è il Lungarno Mediceo che prende il nome dal fatto che qui sorgesse, tra le altre, la Signoria dei Medici. Le Signorie, per chi non lo sapesse, sono antiche dimore dove un tempo abitavano le famiglie nobili della città, palazzi storici molto belli da vedere, che spesso oggi sono diventati musei.

6. Vedere il Murales di Keith Haring

Murales di Keith Haring

Tra le cose da vedere a Pisa non può mancare il murales di Keith Haring, nato da un incontro inaspettato tra l’artista newyorkese e un pisano proprio nella grande mela. Il murales si trova sulla facciata del Convento di Sant’Antonio, in via Via Riccardo Zandonai. Una delle poche opere dell’artista nata per essere permanente, rappresenta il bene che sconfigge il male, in un’atmosfera di pace e armonia. Le figure sono incastrate tra di loro e si riescono a percepire dei personaggi ben definiti come il serpete (il male), degli uomini che si uniscono dando luce a delle forbici che lo tagliano, una donna con bambino e tanti altri personaggi che si fondono armonicamente rappresentati su una parete con colori tenui, cosa strana per l’artista che utilizza spesso colori accesi ma forse questa scelta dipende dal fatto che abbia voluto uniformarsi con il contesto dei palazzi pisani. Molto bello da vedere TUTTOMONDO vi aspetta e noi non possiamo non consigliarvi di fare un salto a vederlo!

7. Prendere un caffè a Borgo Stretto

Caffè a Borgo Stretto

Borgo Stretto è una delle zone di Pisa che più ci piacciono e che più vi raccomandiamo di visitare. Entrando in questa parte della città vi sembrerà di tornare indietro nel tempo grazie alle sue arcate, i suoi portici e i vicoli stretti dei palazzi. Zona ideale se avete voglia di fare shopping, anche se forse i negozi sono un po’ troppo costosi e al di sopra delle nostre tasche (!), potrete fermarvi in questa zona per prendere un caffè in uno dei tanti tavolini all’aperto o fare un aperitivo in uno dei suoi bar.

8. Bere una birra in Piazza Garibaldi

Piazza Garibaldi

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Piazza Garibaldi è una piazzetta molto carina dove, pensate un po’, si trova la statua di Giuseppe Garibaldi. Questa piazza è uno dei ritrovi dei giovani pisani e lo è soprattutto il Bazeel, locale ben visibile che si trova in uno degli angoli e dove potrete bere il vostro cocktail o bicchiere di vino all’aperto anche in inverno grazie ai “funghi” che vengono montati. Ideale se cercate un po’ di movida notturna e avete voglia di bere qualcosa in compagnia, vi consigliamo di visitare il sito o la pagina Facebook del locale per avere idea di che serata viene organizzata.

9. Vedere le luminarie di San Ranieri

San Ranieri è il santo patrono di Pisa e, ogni anno, il giorno prima, quindi il 16 giugno, si organizza una festa per celebrarlo. Vi consigliamo di partecipare perché non è una delle solite feste cittadine, infatti tutte le luci artificiali vengono spente per lasciar spazio a milioni di lumini che vengono accessi lungo le rive del fiume e in tutti gli edifici che lo costeggiano. L’atmosfera è veramente suggestiva e, come nelle migliori feste, alle 23.30 iniziano ad essere sparati i fuochi artificiali che proseguono fino a mezzanotte. Assolutamente uno spettacolo imperdibile a cui vi consigliamo di partecipare.

10. Perdervi tra le sue strade

Questa è una delle cose che preferiamo fare in praticamente ogni nuova città che visitiamo: passeggiare senza una meta precisa in una città nuova vi permette di scoprire cose che di certo non vi aspettavate, di entrare in contatto con il suo lato vero, naturale. Pisa, con la sua storia ed il suo fascino, ha veramente tantissimo da offrire e perdervi tra le sue strade ed i suoi vicoli non vi farà altro che portarvi indietro nel tempo a scoprire tutto il suo fascino!

Altri articoli che potrebbero interessarvi:

Balla Di Notte e Vivi Firenze di Giorno

10 cose gratis da fare a Firenze

Scoprite la Firenze che non conoscete: aperitivi, segnali stradali e #nightlife

Grazie mille a Aanjhan Ranganathan, David Jones, Jean-Paul Navarro, N i c o l a, FaceMePLS e gianna elena per le bellissime foto su Flickr!

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/10-cose-da-fare-a-pisa-murales-birra-arte-e-foto/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Roberto Paolo Ferrone

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.