10 cose gratis da fare a Firenze

10 cose gratis da fare a Firenze

Firenze è una delle città più belle (e care!) del mondo. Una visita la merita sicuramente, ma bisogna sempre fare attenzione a come ci si muove per evitare di spendere una fortuna. Quindi se state cercando dove dormire a Firenze, un Ostello a Firenze fa al caso vostro!

Uffizi, Palazzo Vecchio e la Galleria dell’Accademia sono assolutamente dei “must-see” della città ma i biglietti sono veramente costosi.

In questo articolo, invece, potrete trovare alcune idee per tornare dal “Granducato di Toscana” senza dover lasciare la propria bisaccia d’oro ai Medici.

 1. Tour gratuito della città

Firenze

 

Ebbene si. E’ possibile effettuare non uno, ma due tour turistici della città in modo completamente gratuito (la mancia alla guida è a vostra discrezione). Il primo, il “Renaissance tour”, parte alle ore 11 da Santa Maria Novella e dura circa due ore: con una camminata nel centro storico di Firenze passerete davanti al Duomo, in piazza della Signoria e si concluderà davanti alla chiesa di Santa Croce. Non male vero?

Il secondo, il “Medici tour”, parte sempre da Santa Maria Novella alle ore 16 e vi farà scoprire Palazzo Medici-Riccardi, Palazzo Vecchio, Ponte Vecchio e Palazzo Pitti. Dove si prenota? Da nessuna parte. Basta presentarsi.

2. Ponte Vecchio

Passateci. Guardate. Godetevi l’atmosfera. Ma vi avvertiamo, comprare l’anello di fidanzamento alla vostra ragazza vi costerà caro! E pensare che una volta non era così… ah non lo sapevate? Prima degli orefici, il ponte ospitava tutte macellerie (era più pratico per eliminare gli scarti che venivano riversati nell’Arno direttamente dal ponte!). Furono i Medici a cambiare la natura del ponte: dover attraversare il ponte (ed il suo odore..) per raggiungere Palazzo Vecchio da Palazzo Pitti immaginiamo non fosse molto “regale”…

3. Perdetevi tra i mille mercatini di Firenze

Il primo mercatino che dovete assolutamente visitare è il mercato di San Lorenzo, che si estende da via dell’Ariento fino a Piazza San Lorenzo, da cui prendere il nome. Qui è possibile trovare di tutto, da vestiti, a souvenir, a ottime cose da mangiare.

Altrimenti potreste andare al mercato delle Cascine, all’interno del parco omonimo (il più grande di Firenze), dalle ore 7 alle 14. E già che ci state approfittatene per visitare il parco: ne vale la pena.

Se invece siete alla ricerca di un vero e proprio affare, c’è solo un posto dove dovete andare: il mercato delle Pulci in piazza dei Ciompi (dalle ore 9 alle 19.30). In fissa con il biologico? Nessun problema: andate a piazza Santo Spirito ogni terza domenica del mese e troverete la Fierucolina.

4. Piazzale Michelangelo

Piazzale Michelangelo

Ve lo dice chi ci è stato ovviamente: c’è da camminare, ed in salita. Quindi preparatevi. No, non alla camminata, ma alla vista mozzafiato che vi si aprirà davanti una volta arrivati. Vi conviene passare per il quartiere San Niccolò per raggiungere il piazzale disegnato da Giuseppe Poggi quando Firenze è stata capitale dell’Italia nel 1869.

Da qui potrete godere di una panorama straordinario sia di giorno che di sera: l’Arno, Ponte Vecchio, il Duomo e Palazzo Vecchio sembreranno piccolissimi (tanto lo sappiamo che farete la foto “guarda mamma tocco la cupola del Brunelleschi con un dito…”).

E’ tempo di tornare indietro (di già?): passate per il roseto comunale se capitate nella stagione adatta (si tranquilli, abbiamo detto 10 cose gratuite no?).

5. Andate in cerca di fortuna dal “porcellino”

porcellino

Il povero “porcellino” (che in realtà è un cinghiale) si trova vicino alla Loggia del Porcellino, dove oltre ad esserci il mercato nuovo, potrete trovare la Pietra dello Scandalo (o dell’acculata): qui nel Rinascimento venivano puniti i debitori insolventi. Come pensavate fosse nato il detto “essere con il sedere per terra”? (il detto era un po’ diverso? no?).

Una volta arrivati davanti al “porcellino”, mettetegli una mano in bocca con una monetica e se questa cadrà nelle grate ai suoi piedi allora potrete ritenervi fortunati! Eccovi invece tutti i Monumenti Portafortuna in Italia.

 6. Invia una lettera a Beatrice

Tra il Museo Nazionale del Bargello e La Cattedrale di Santa Maria del Fiore, troverete la Chiesa di Santa Margherita de’ Cerchi. Questa chiesa è per anni appartenuta alla famiglia della moglie di Dante, e contiene al suo interno diverse tombe della famiglia Portinari a cui apparteneva, invece, Beatrice.

E’ così romantico pensare che proprio in questo luogo Dante abbia incontrato l’amore della sua vita? Non per tutti. Infatti, già che ci state, approfittatene per indirizzare una lettera a Beatrice grazie all’apposita urna.

7. Andate a vedere i capolavori di Firenze

Il Duomo (ed il battistero antistante) è sicuramente uno di questi. Bellissime anche San Miniato (XI secolo), San Lorenzo, la Chiesa di Orsamichele e Santa Maria Novella a due passi dalla stazione. Qui, troverete l’ “Officina Farmaceutica” dei frati domenicani, dove si continuano ad usare i procedimenti artigianali per preparare liquori, prodotti farmaceutici e cosmetici. Insomma avete veramente l’imbarazzo della scelta.

8. Palazzo Strozzi di giovedì sera

Volete scoprire come vivevano i nobili fiorentini nel Rinascimento? Nessun problema, ogni giovedì sera potrete entrare in questa piccola “fortezza” dalle 18 alle 22 e assistere alla mostra di arte contemporanea all’interno del palazzo. Gratuitamente!

9. La Loggia dei Lanzi

Non ci dilungheremo in questa parte perché di guide turistiche ve ne sono molte (o vi basta accedere a Wikipedia). Una sola curiosità: il David di Michelangelo, che potete ammirare fuori Palazzo della Signoria, non è l’originale, ma una copia. Quello vero si trova infatti alla Galleria dell’Accademia.

10. Passeggiata Lungarno

Passeggiata Lungarno

Per concludere la vostra giornata a Firenze, cosa meglio di una passeggiata sul Lungarno? Incontrerete tanti fantastici pezzi di storia, Ponte Vecchio ed il Parco delle Cascine. Insomma, una conclusione perfetta dopo una giornata molto intensa!

 

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/10-cose-gratis-da-fare-a-firenze/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Lasciati Ispirare

2 Responses to “10 cose gratis da fare a Firenze”

  1. bella Firenze che incanta la natura umana nei suoi splendidi paesaggi mentre fantastici tramonti ti incantano nel loro trionfo di luci fantastiche.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.