10 Cose Gratis Da Fare a Parigi

10 Cose Gratis Da Fare a Parigi

Organizzare il proprio viaggio a Parigi potrebbe essere piuttosto dispendioso, ma se si seguono i nostri consigli riuscirete sicuramente a tornare a casa con il portafogli meno alleggerito del previsto!

Per quanto Parigi si presenti come una città molto costosa in realtà basta applicare dei piccoli stratagemmi per riuscire a risparmiare, ad esempio sapete che i musei sono gratis per tutti i residenti nell’Unione Europea con un età inferiore ai 26 anni? Si, anche il grandissimo e ambitissimo Louvre! Così come tantissime altre attrazioni come le Torri di Notre-Dame. Per tutti gli altri invece sono gratis la prima domenica del mese, quindi nell’organizzare la vostra vacanza tenete conto anche questo!

Inoltre ci sono tante cose che potrete fare gratis a Parigi, noi vi riportiamo solo un piccolo elenco fatto di ben 10 voci!

1) Visitare i Jardin des Plantes

Jardin des Plantes de Rouen

Che siate amanti del genere o meno, non potete assolutamente fare a meno di visitare questo enorme giardino botanico che si presenta come il più grande di tutta la Francia. Qui tantissime specie di piante differenti si susseguono tra di loro ed è possibile trovarne alcune provenienti da qualsiasi parte del mondo.

Sarà tanto interessante vedere una vegetazione del tutto nuova quanto rilassante passeggiare tra le aiuole di questo giardino lontani dal caos cittadino in un’atmosfera di completa serenità.

2) Andare al tramonto al Canale St-Martin

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Passeggiare lungo le rive del canale St- Martin al tramonto è qualcosa di unico. Qui i colori rossi del cielo si riflettono nell’acqua mentre tantissimi ragazzi parigini sorseggiano un bicchiere di vino e chiacchierano seduti in uno dei tanti localetti che sorgono lungo le sue sponde.

Percorrere il canale al tramonto, circondati dai platani, vi permetterà di vedere tantissimi scorci che vi riporteranno indietro nel tempo in una Parigi un po’ retrò! Non a caso questa location è stata scelta come set di tantissimi film tra cui “Il favoloso mondo di Amelie”.

3) Il mercato delle pulci di Saint-Ouen

Ve lo ricordate Midnight in Paris? Quando il protagonista si aggira per quell’enorme mercatino delle pulci? Beh, il mercatino, che tanto -ino non è a causa delle sue dimensioni (è il più grande al mondo con i suoi 7 ettari), è quello di Saint-Ouen.

Per quanto non sia facilmente raggiungibile con i mezzi (è necessario fare un lungo tratto a piedi dalla stazione della metro più vicina), qui è possibile passeggiare per un’intera giornata completamente immersi in tantissime cose differenti, che vanno dall’arte asiatica, all’antiquariato passando per dipinti e vestiti.

E’ vero, sarà molto difficile non comprare, ma contiamo sul fatto che ci riuscirete, nonostante tutto. Vi ricordiamo anche che è aperto solo sabato, domenica e lunedì! Non sbagliate giorno!

4) Andare al 59 Rivoli

4

A Rue Rivoli, al numero 59, c’è qualcosa di veramente speciale che vi aspetta, in un’atmosfera del tutto originale e artistica potrete trovare un palazzo di 5 piani dove si trovano circa 30 atelier di artisti internazionali. Qui tutti i giorni, tranne il lunedì, potrete trovare esposizioni, concerti e vedere gli artisti a lavoro, il tutto sempre, rigorosamente, gratis!

Fate assolutamente una visita in questo posto che vi saprà regalare delle emozioni uniche e vi farà avvicinare all’arte contemporanea parigina e non, con l’alternarsi tra artisti fissi e altri che ruotano e dei quali magari per soli pochi mesi potrete ammirarne le opere.

5) Vedere una sfilata nei magazzini La Fayette

Parigi è una delle capitali della moda, e i magazzini la Fayette sono il secondo sito più visitato della città dopo il museo del Louvre. Questo è il luogo dove viene esposta la moda parigina, e dove è possibile vedere le ultime tendenze.

Imperdibile, ogni venerdì da marzo a novembre, la sfilata che si svolge al settimo piano, questa, totalmente gratuita, deve essere prenotata, ed è qui che vengono presentate le ultime collezioni. Una tappa obbligatoria per gli amanti della moda, e anche per quelli che non lo sono ma che vogliono comunque vedere di che si tratta.

6) Visitare il Cimitero Père-Lachaise

Consigliare di andare a visitare un cimitero non è il massimo del divertimento, però sappiate che questo ne vale veramente la pena. Uno dei cimiteri monumentali più importanti d’Europa e il più visitato del mondo, è bello esteticamente e saprà affascinarvi con le sue tombe che sono delle vere e proprie opere d’arte.

Inoltre qui è possibile vedere le sepolture di personaggi molto famosi come Oscar Wilde, Jim Morrison e Maria Callas.

7) Fare una foto a Le Mur des Je T’Aime

7

Parigi è la città più romantica del mondo, si sa! Ed è per veri romantici che consigliamo di andare a visitare “Le Mur des Je T’Aime”, ovvero un muro composto da 612 piastrelle dove sono scritte le due dolcissime paroline “ti amo” in tutte le lingue del mondo.

Il muro in questione si trova all’interno di un parchetto molto curato, dove è possibile fare una passeggiata. Molto carino da vedere e per farsi una foto romantica con il proprio partner.

8) Visitare Notre Dame

8

Notre Dame, diventata famosa non solo per la sua immensa struttura e la sua bellezza, ma anche per il romanzo che le è stato dedicato, seguito da un cartone della Disney e da un musical che sta facendo da anni il giro del mondo, è una delle cattedrali più belle di Parigi.

Realizzata in stile gotico, la cattedrale si trova nella parte orientale dell’Île de la Cité, e visitare il suo interno è gratuito, ricordandosi sempre che si tratta di un luogo di culto religioso e che quindi bisogna mantenere un abbigliamento consono. Salire sulle sue torri e godere della vista sottostante è invece a pagamento, a meno che non abbiate 26 anni, in quel caso, come dicevamo prima, sarà gratuito!

9) Vedere (e trovare) tutte le Statue della libertà sparse per la città

Dovete sapere che la famosa Statua della Libertà americana venne fatta costruire in Francia, e precisamente venne realizzata dallo scultore Frédéric-Auguste Bartholdi, in occasione del centenario della Dichiarazione di Indipendenza Americana nel 1886. La leggenda narra che i francesi si fossero affezionati così tanto a questa scultura che abbiano voluto replicarla e posizionarne diverse copie in giro per la nazione. Cinque di queste si trovano a Parigi, alcune sono più grandi, altre più piccole, vi sfidiamo a trovarle in giro per la città!

10) Fare una foto davanti la Torre Eiffel

10

Non si può andare a Parigi senza aver visto la Torre Eiffel, simbolo della città. Posto che è abbastanza difficile non vederla dal momento che è talmente alta che basta alzare il naso all’insù e trovarla, tornare a casa con una bella foto fatta con lei come sfondo è quasi obbligatorio.

Come è obbligatorio vederla di notte, quando viene illuminata con luci colorate che talvolta rappresentano la bandiera francese ed altre che cambiano colore di volta in volta.

Il posto dove fare una foto e godere della visuale migliore della torre è la Place du Trocadéro, dove ogni giorno tantissimi turisti si recano e fanno, appunto, la loro foto ricordo da riportare a casa.

Grazie mille a Frédéric BISSON, Tonio Vega, gckwolfe, Peter Rowley, Stefan Leijon e Nicolas Winspeare per le fantastiche foto su Flickr!

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/10-cose-gratis-da-fare-parigi/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Roberto Paolo Ferrone

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.