10 Curiosità su Pisa

10 Curiosità su Pisa

Pisa, bellissima Pisa, ricca di cultura e di monumenti. Tutti la conoscono e tutti hanno sognato almeno una volta di andarci. Per tutti voi che già ci siete stati, sicuramente avrete da qualche parte una foto in cui voi (e almeno altri 50 turisti sullo sfondo…) siete con le braccia a sorreggere la tanto famosa Torre Pendente. Perciò perdetevi per le meraviglie che questa città sa offrire, e se volete scoprire qualcosa in più date un’occhiata alle 10 curiosità su Pisa che abbiamo raccolto qui per voi !

1. Perché Pisa viene chiamata Novella Tebe?

Forse non lo sapete, ma Pisa deve questo soprannome a Dante e alla sua Divina Commedia (33esimo canto dell’Inferno). Vi starete chiedendo perché mai Pisa dovrebbe essere paragonata a Tebe… Ebbene, a renderle simili sono state le lotte che in entrambi i casi hanno coinvolto le due città al loro interno: Pisa avrebbe infatti ripetuto gli errori di Tebe (le lotte fratricide di Eteocle e Polinice per il controllo della città) con le sue lotte interne tra guelfi e ghibellini (uno dei protagonisti fu il conte Ugolino, ve lo ricordate?).

Durante il vostro soggiorno a Pisa, non dimenticate quindi di fare un salto alla Torre della Muda (chiamata anche «Torre della Fame»), dove il conte era stato rinchiuso con figli e nipoti a morire di fame. Oggi la torre è inglobata nel Palazzo dell’Orologio, nella Piazza dei Cavalieri nel centro della città.

2. Perché la Torre di Pisa è inclinata e non cade?

10 Curiosità su Pisa

Già lo sappiamo che non appena arrivati di fronte alla Torre vi metterete tutti in posa per scattare la famosissima foto in cui si finge di tenerla in piedi (lo ammettiamo, l’abbiamo fatto anche noi…)! Noi vogliamo però spiegarvi come mai è così!

La torre (o meglio, il campanile della cattedrale di Santa Maria Assunta) era stata progettata per essere dritta, ma già durante la costruzione il terzo piano cominciò a inclinarsi a causa del terreno argilloso molle. L’idea fu allora quella di costruire gli altri piani in senso opposto per cercare di raddrizzarla. La pendenza è continuata a variare, aumentando o riducendosi a seconda degli interventi fatti per cercare di stabilizzarla, pur non cadendo grazie al baricentro sempre all’interno della base. Oggi si erge con un’inclinazione di circa 4 gradi, e certamente nessuno avrebbe potuto dire che un errore di costruzione avrebbe reso questa bellissima città ancora più famosa!

La Torre è visitabile, a pagamento (è un po’ cara!), e vi consigliamo di prenotare per evitare la coda!

3. Perché l’Università di Pisa si chiama Normale?

La Scuola Normale Superiore nasce a Pisa nel 1810 per decreto napoleonico, sul modello dell’École Normale Supérieure di Parigi. L’obiettivo di questa università è quello di formare i futuri insegnanti: l’aggettivo «normale» fa infatti riferimento alla funzione didattica primaria, e cioè quella di trasmettere «norme», mentre «superiore» è legato alla preparazione per l’insegnamento secondario.

Dove? L’Università si trova a poca distanza dalla Torre della Muda, nella Piazza dei Cavalieri.

4. Perché Piazza dei Miracoli si chiama così?

10 Curiosità su Pisa

Probabilmente la prima tappa di chiunque decida di visitare Pisa, questa stupenda piazza con i suoi famosissimi monumenti (il Duomo, il Battistero, il Campo Santo e, ovviamente, la Torre di Pisa) è persino stata dichiarata uno dei Patrimoni dell’Umanità dall’UNESCO. Un motivo in più per non farsela sfuggire! Inoltre, tutti sanno che viene chiamata Piazza «dei Miracoli», ma forse il motivo non è così conosciuto: il nome è dovuto a Gabriele D’Annunzio, che in un suo romanzo chiama «miracoli» i quattro monumenti.

5. Cos’altro visitare?

10 Curiosità su Pisa

I Lungarni di Pisa sono a dir poco spettacolari e probabilmente la zona più suggestiva della città, sia di giorno che di sera, soprattutto quando sono illuminati al tramonto. È sicuramente uno dei luoghi preferiti dai giovani pisani la sera, ma anche molto amato dai turisti!

6. Dove mangiare a Pisa?

Vi consigliamo le fantastiche gelaterie o un dolce in una delle famose pasticcerie pisane che si trovano lungo le sponde dell’Arno, come ad esempio La Bottega del Gelato (Piazza Giuseppe Garibaldi 11).

Se invece siete in cerca di un ristorante buono, ma economico, vi proponiamo I Porci Comodi (Via L’Arancio, 4), a pochi minuti dalla riva del Lungarno e solitamente aperto dalle 11:00 alle 17:00.

7. Dove vanno i giovani la sera?

I giovani pisani la sera amano i Lungarni! Si ritrovano lì sia in inverno che in estate assieme ai tanti turisti che affollano la città, e spesso si può ascoltare anche della musica dal vivo.

Un’altra delle mete preferite è Piazza delle Vettovaglie, una caratteristica piazzetta ricca di locali ideali per aperitivi in compagnia. Qui troverete sicuramente il locale che fa per voi! Tra i tanti, Cecco Rivolta offre ottimi vini.

E ultima ma non ultima Piazza Garibaldi: il vero punto di ritrovo di tutti i ragazzi di Pisa, che iniziano le proprie serate proprio in questa piazza.

8. Quali sono le cose più particolari?

10 Curiosità su Pisa

Sono due le cose più particolari e curiose che abbiamo visto in questa città:

Il Sottobosco Libri & Cafè è un ambiente davvero particolare: un po’ libreria, un po’ caffè letterario, un po’ jazz club e ovviamente un po’ ristorante, si trova nel centro storico di Pisa, in Piazza San Paolo all’Orto 3 in San Francesco. Il locale, amato tanto anche dai locali, è arredato in maniera molto creativa e ha persino un pianoforte per chi è abbastanza coraggioso da suonare in pubblico!

Forse non ve lo sareste mai aspettato, ma a Pisa c’è un bellissimo murales di Keith Haring! Intitolato “Tuttomondo”, è dipinto sulla facciata posteriore del convento dei frati “Servi di Maria” della chiesa di S. Antonio e ha come tema la pace nel mondo.

9. Dove dormire a Pisa?

Sono tanti i posti dove dormire a Pisa!

Se volete spendere poco vi consigliamo Hostel Easy Pisa. Si trova in un’ottima posizione, a meno di 5 minuti dall’aeroporto, a poco più di 10 dal centro di Pisa e a 25 dalla Torre. Questo ostello offre colazione e WiFi gratis. Ideale se quindi volete risparmiare e fare due passi alla scoperta della città!

10. Perché visitare Pisa quindi?

Perché questa è davvero una città bellissima! Ricca di arte e cultura, ne hanno parlato tante figure importanti della letteratura tra cui Dante, D’Annunzio e Leopardi (una targa sul Lungarno ne riporta i pensieri riguardo alla città), e i suoi monumenti sono conosciuti in tutto il mondo. Ma più semplicemente, Pisa vi saprà regalare un bellissimo soggiorno e delle serate all’insegna dello svago tra tanti altri turisti e giovani pisani!

Grazie mille a Dimitry B., Greg_Men, Dimitris Kamaras e Pom Angers per le meravigliose foto su Flickr!

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/10-domande-su-pisa/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Roberto Paolo Ferrone

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.