Tutto Quello Che Devi Sapere Su Christiania

Tutto Quello Che Devi Sapere Su Christiania

Ho passato 4 anni a vivere a Copenaghen e, anche se a volte non mi piacevano certi aspetti, i miei ricordi più belli provengono dal passare i pomeriggi estivi e le serate assolate sull’erba di Christiania, godermi la musica dal vivo con gli amici, mangiare e bere fino a fare il viaggio di ritorno a casa con il sole di mezzanotte. Nessun viaggio a Copenaghen sarebbe completo senza prima visitare Christiana. Oserei dire che è la cosa numero uno da fare! È improbabile che tu possa mai trovare qualcosa come Christiania in qualsiasi altra parte del mondo, e se lo fai, non c’è quasi nessuna possibilità che si trovi nel centro di una capitale in uno dei paesi più progressisti del mondo.

Ho visitato per la prima volta Copenaghen nel 1994, ero un bambino trascinato dai miei genitori, ma una cosa che ricordo ancora di quel primo grande viaggio lontano dall’Australia era camminare tra le mura della vecchia caserma dell’esercito che all’epoca era conosciuta come Christiania. La “zona franca” di Copenaghen, ricordo di aver visto muri enormi e persone dall’aspetto strano ovunque. Entrando, avevano tutti i capelli lunghi, i piedi nudi, ridevano, le persone che fumavano e bevevano, e uno strano odore che non riuscivo a distinguere alla tenera età di 9. All’interno, era pieno di case in stile hobbit, graffiti, bancarelle che vendevano tutti i tipi di erba e canne già girate, un bellissimo lago, una fitta foresta e bizzarre biciclette in stile danese chiamate “Christiania bikes”.

Era un posto stranamente magico e non qualcosa che puoi davvero apprezzare a quell’età. Ecco tutto ciò che devi sapere sulla Christiania di Copenaghen:

Christiania

📷: @brekkedeg

La Storia di Christiania

Christiania è stata originariamente fondata nel 1971 da un gruppo di giovani hippies anarchici che hanno marciato e occupato una base militare abbandonata. Pazzesco, vero?! L’hanno chiamata “Christiania” (dato che si trova nella zona di Christianshavn) e l’hanno trasformata nella loro zona libera autoproclamata. All’entrata, passerai sotto un grande cartello che recita “Stai lasciando l’Unione Europea”.

In origine, era un’area in cui chiunque poteva entrare gratuitamente. Tuttavia, ci sono stati alti e bassi da quando è stata fondata questa comunità, in quanto essenzialmente il pezzo di terra occupato è di proprietà del governo che in pratica è stato sequestrato/occupato e utilizzato per vendere droghe a cielo aperto, il che significa che naturalmente i residenti hanno avuto continui scontri con il governo. Nel 2011 hanno chiuso le porte per la prima volta, per riunirsi e parlare di cosa fare. Successivamente hanno riaperto con un accordo firmato dal governo per riacquistare la terra ad un prezzo concordato di 102 milioni di DKK. Dopo aver firmato l’accordo, gli abitanti di Christiania hanno raccolto fondi e chiesto donazioni per anni, fino al raggiungimento della quota necessaria per acquistare il terreno, e ci sono riusciti!

Christiania Oggi

In questi giorni, Christiania è ancora un posto dove giovani, pseudo-hippy sono liberi di andare e divertirsi. La birra costa poco, il caffè costa poco e in estate quando c’è il sole per 20 ore al giorno non troverai mai Christiania vuota! L’Hashish è ancora molto presente (ne sentirete l’odore ovunque) ma ha un ruolo molto meno importante rispetto ad una volta.

Christiania - Graffiti

📷: @itscalypso

Cosa Fare A Christiania

C’è una sauna gratuita all’interno di Christiania. Se non sei europeo (come me) potresti rimanere un po’ spiazzato dal fatto che sono tutti nudi… specialmente perché è una sauna unisex! Venendo dall’Australia, non ero abituato a vedere donne nude sedute lì ignorando il fatto che intorno a loro c’erano uomini nudi. Se riesci a non guardare, e ti senti tranquillo a sederti in una stanza piena di gente nuda, allora questa è un’esperienza super divertente e veramente autentica in pieno stile “libero” di Christiania. Soprattutto nei mesi più freddi, questa sauna è estremamente popolare. Potrebbe essere necessario incontrare e parlare con qualcuno all’interno di Christiania per trovare questa gemma nascosta. L’ho scoperto solo dopo un anno di vita a Copenaghen.

Se lo skate è la tua passione, o semplicemente ti piace guardare, c’è uno skate park al coperto con rampe ed ostacoli. Due miei amici, cresciuti all’interno di Christiania, hanno costruito parte del complesso trasformandolo in un punto d’incontro per la scena skate di Copenhagen, tanto che oggi professionisti da tutto il mondo vengono qui ad esibirsi.

Christiania - skate park

📷: @scummybae

Una cosa che devi fare, anche se è un po’ difficile da individuare, è passeggiare tra le casette in stile hobbit. Passeggia lungo la riva del lago, e se vedi dei piccoli sentieri prendili perchè ti condurranno alle case che si sparpagliano in un’area di 85 acri. Le case di particolare interesse per me erano quelle in cui un intero lato era stato creato utilizzando vecchie finestre, mentre la facciata è piena di cactus e una miriade di altre piante. Un’altra casa aveva un albero che cresceva dritto nel mezzo, e un altro che ho visto in costruzione, sembrava una sorta di disco volante! Anche il lago è bello, le persone si siedono, bevono, fumano e ascoltano la musica.

Ci sono anche tour a piedi di Christiania che puoi fare così da capirne di più circa la sua storia e potrai vedere cose che non potresti mai trovare da solo.

.

Christiania - Lago

📷: @iamanamercedes

Musica Dal Vivo A Christiania

C’è costantemente musica dal vivo a Christiania, e hanno tutti luogo in una serie di luoghi fantastici e  all’aperto, come ad esempio Nemo Land, una caffetteria carininissima che offre due concerti gratuiti ogni domenica. Ho visto di tutto, dalle battaglie freestyle open mic al crust punk finlandese, al black metal svedese e all’oscuro euro dubstep underground.

Nella sala Loppen, suonano solitamente musica piuttosto alternativa, ma anche alcuni grandi nomi dell’hip-hop e del rock hanno suonato qui.

The Gray Hall, o Den Grå Hal, come è noto in danese, è un’altra grande sede all’interno di Christiania che ha ospitato una grande quantità di idoli della musica: da Bob Dylan ai Metallica, Rage Against the Machine (solo per citarne alcuni!). Oltre a questo, ci sono altri concerti gratuiti durante tutta l’estate, dove troverai una quantità enorme di persone che si godono il bel tempo e musica dal vivo.

Christiania - musica dal vivo

📷: @taigabeppu

Mangiare A Christiania

Ecco alcuni dei miei suggerimenti su dove mangiare a Christiania:

Morgenstedet: caffetteria vegetariana e biologica che, personalmente, è il mio posto preferito in cui mangiare a Christiania.

Spiseloppen: Probabilmente il posto più multiculturale in cui tu possa mangiare, tra cuochi, camerieri e clienti puoi sentire facilmente 10-15 lingue diverse. Il cibo è sempre diverso, e se sei vegetariano, non ti preoccupare, perchè nel menu troverai almeno un pasto.

Cafe Månefiskeren è un’altra caffetteria carino con caffè economico, tavoli da biliardo, servizi igienici (che possono essere difficili da trovare a Christiania) e un salotto all’aperto in giardino che viene utilizzato anche per i concerti di musica dal vivo durante il periodo estivo.

Christiania - mangiare a Christiania

Cafe Månefiskeren 📷: @williamshellard

Conclusioni su Christiania

Come in ogni città, la tua esperienza può essere fatta da interazioni ed esperienze. Alcune persone amano una città che le altre persone odiano in modo assoluto a causa di interazioni con le persone o mancanza di cose da fare, costi o difficoltà a muoversi e raggiungere i punti da visitare. Capisco quando la gente dice che odia Londra o L.A o Roma (non sono sempre d’accordo ma ne capisco le ragioni) ma non potrei mai immaginare nessuno che dice di odiare Copenhagen. A volte può essere costosa, ma la città è piccola, quindi spostarsi dappertutto è facilissimo, per non parlare del fatto che è possibile noleggiare biciclette da oltre 100 posteggi e pagare as you go. Se hai intenzione di restare lì per una settimana o più, suggerirei di farsi un abbonamento. Ogni bicicletta ha un touch-screen e il GPS mostra le stazioni dove poterle prendere o lasciare. Per circa 4 euro l’ora, è possibile noleggiarne una o acquistare pacchetti prepagati. 65 euro ti daranno 100 ore di guida, il che è molto più di quanto tu abbia mai bisogno. Ci vogliono circa 45 minuti in bici per arrivare da una parte all’altra della città.

🏡 Scopri tutti gli ostelli di Copenhagen!

✨ Vuoi altro?

📝 L’Autore

Dane Faurschou è un fotografo, surfista e viaggiatore australiano che passa il suo tempo tra le onde o tra le montagne. Al momento sta facendo un incredibile road trip dal Canada alla Patagonia, alla ricerca delle onde perfette e di montagne da scalatre. Segui le sue avventure sul suo blogInstagram e Facebook.

 

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/christiania-copenaghen/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Giulia Salerno (Hostelworld)

I'm Giulia, Italian, and I'm an insatiable traveller obsessed with sunsets, photography, and marketing. Social Media & Content Executive and #HostelworldInsider at Hostelworld. 🌍 Favourite place on earth: Nubian Village - Aswan, Egypt 🏠 Favourite hostel: Bet El Kerem Hostel - Aswan, Egypt Follow my adventures on Instagram @giuliciu ✨

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.