Cosa vedere a Parigi in un weekend

Cosa vedere a Parigi in un weekend

Articolo scritto da Sara Boccolini 

Viaggi, consigli, idee, questo e molto più potete trovare sul blog Viaggio AnimaMente di Sara Boccolini. Segui Sara anche su Twitter

Parigi, la città dell’amore, della moda, del cinema e dell’arte. Un weekend non basta per visitarla ma tre giorni sono sufficienti per innamorartene e decidere di tornarci una seconda volta.

Un viaggio verso questa capitale europea può essere organizzato studiando un itinerario con tappe attinenti ai tuoi gusti. Oggi voglio suggerirti le 10 mete da non perderti in un primo weekend in città.

1. Louvre

1

Chi è stato a Parigi e non ha visitato il Louvre si è perso uno dei maggiori capolavori della città. Il museo, con la piramide di vetro dell’architetto Ming Pei, contiene, oltre alla famosissima Gioconda, tante altre opere. Se non vuoi annoiarti e ritrovarti a camminare per le infinite sale come uno zombie, seleziona le opere da vedere prima della tua visita. Tra le 35.000 opere potrai trovare dipinti, sculture, stampe, pezzi di archeologia, di arte islamica e di arti decorative. Dalla scuola italiana a quella francese, dalla scuola fiamminga-olandese a quella tedesca: tanti gli artisti e tante le opere che meritano la tua attenzione.

2. Museo d’Orsay

Questo museo è stato creato all’interno della vecchia stazione d’Orsay in occasione dell’Esposizione Universale di Parigi nel 1900. Situato lungo la Senna questo luogo contiene opere di Manet, Monet, Van Gogh, Cézanne, Degas, Pissarro, Gauguin e tanti altri. La meraviglia e l’incanto ti sorprenderanno mentre osserverai i capolavori dei maestri dell’impressionismo e del post-impressionismo.

3. Musée de l’Orangerie

Anche questo è un museo di pittura impressionista e post-impressionista che va visitato, soprattutto, per ammirare il bellissimo ciclo delle Ninfee di Monet. Ti ritroverai per magia all’interno delle opere grazie alla loro dimensione e disposizione ti sentirai anche tu parte delle stesse. Il museo, a Place de la Concorde, contiene inoltre opere di Cézanne, Picasso, Renoir.

4. Quai Branly

Se ami l’arte etnica, non devi assolutamente perderti questo museo situato a pochi passi dalla Torre Eiffel. Qui sono contenuti 3500 opere ed oggetti provenienti da civiltà d’Africa, Asia, Oceania e Americhe. Anche la struttura, sede del museo ed opera dell’architetto Jean Nouvel, è un’opera contemporanea che ha una fusione totale con la natura circostante.

5. Torre Eiffel

5

Ovviamente andare a Parigi vuol dire anche rimanere affascinati e salire sulla Torre Eiffel. Questo monumento in ferro forgiato, famoso in tutto il mondo, è opera dell’architetto Gustave Eiffel e fu costruito in meno di due anni per l’Esposizione Universale del 1889. Costituisce il simbolo di Parigi, con i suoi 324 metri di altezza, si erge maestoso in tutto il suo splendore. Per salire in vetta potrai utilizzare gli ascensori trasparenti o, se sei un tipo sportivo, andare a piedi salendo 1665 scalini. Mi raccomando non perdertela di notte illuminata quando acquisterà anche più bellezza.

6. Reggia di Versailles

L’antica residenza reale voluta dal Re Sole, Luigi XIV, rappresenta uno dei più grandi palazzi al mondo. Sfarzosa, regale ed affascinante con i suoi giardini, massimo esempio di giardino barocco alla francese. Attualmente, al suo interno, potrai visitare il museo di Storia della Francia con opere di artisti francesi, e non solo, dal XV secolo al Novecento, nelle ali laterali e i Grandi Appartamenti, gli appartamenti privati e quelli della famiglia reale nel corpo centrale.

7. Cattedrale di Notre-Dame

7

La Cattedrale, luogo di culto cattolico di Parigi, è situata nel cuore della città e rappresenta una delle architetture gotiche più famose al mondo. Grazie alla sua bellezza è stata inserita dall’UNESCO tra i Patrimoni dell’Umanità nel 1991.

8. Basilica del Sacro Cuore

Maestosa, bianca e lucente la basilique du Sacré-Cœur è una basilica cattolica che si trova sopra a Montmartre. Al suo interno potrai ammirare il mosaico d’oro dell’abside opera di Luc-Oliver Merson. In una bella giornata di sole sarà piacevole sederti su una panchina del suo giardino e restare ad ammirarla da fuori. La sua bellezza ti accecherà lo sguardo. Raggiungi poi la vetta della collina passando dalla scalinata della Basilica e goditi il panorama su Parigi. Ho ancora un ricordo vivissimo di lei che risale a circa venti anni fa.

9. Montmartre

9

Il quartiere maledetto frequentato da artisti in cerca di fortuna. Picasso, Pissarro, Toulouse-Lautrec,Van Gogh e Modigliani sono passati da questa collina, centro della vita bohémienne durante la Belle Époque. Hai mai visto Le Chat Noir? Il Gatto nero, riprodotto in souvenir di vario genere, è il simbolo del famoso locale di teatro e cabaret situato proprio a Montmartre. Oggi ritrovo degli artisti di strada, quartiere di l’Espace Dalí (mostra permanente dedicata a Dalí), del Moulin Rouge, della Basilica del Sacro Cuore e del cimitero che ospita le tombe di Stendhal, Truffaut e Degas.

10. Père-Lachaise Cemetery

Se visitare cimiteri non ti mette ansia e angoscia ti consiglio di fare un salto a Père-Lachaise nel ventesimo arrondissement. Qui troverai le tombe di tanti personaggi illustri e famosi: da Jim Morrison a Balzac, da Oscar Wilde a Marcel Proust, da Chopin a Pissarro.

Ecco le 10 tappe che ti consiglio di fare in un primo viaggio a Parigi. Ovviamente ce ne sarebbero tantissime altre ma in un solo weekend non si può vedere tutto ed è meglio lasciarsi conquistare piano piano da questa città con la quale, sicuramente, sboccerà un amore che durerà nel tempo.

Se sei alla ricerca di un posto dove stare, dai uno sguardo ai numerosissimi ostelli a Parigi.

Grazie a Roberto Taddeo, florlewis, Panoramas, phileole e Roberto_Ventre per le immagini da Flickr. Le immagini erano sotto la Creative Commons license al momento della pubblicazione.

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/cosa-vedere-a-parigi-in-un-weekend/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − sette =

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.