Cosa vedere in Puglia, ecco i posti da non perdere secondo una pugliese

Cosa vedere in Puglia, ecco i posti da non perdere secondo una pugliese

Viene soprannominata “il Tacco dell’Italia”, la “terra dei trulli”, “il regno degli ulivi, del buon cibo e tradizioni”, un posto dai mille colori e dai miliardi di sapori… Con un solo nome: La Puglia. Abbracciata dal Mar Adriatico e Ionio, questa perla regala dei paesaggi così mozzafiato da aggiudicarsi un posto nel New York Times tra le 52 destinazioni non perdere nel 2019, e non solo! Avete sentito anche voi che la Puglia è la prima Regione Italiana a vietare la plastica monouso su tutte le spiagge? In anticipo di due anni rispetto alla direttiva dell’Unione Europea che la bandirà a partire dal 2021! Una Puglia sempre più attenta e green, che mira a tutelare i suoi meravigliosi scorci e coste… E se stavate pensando di scoprirli quest’estate, qui c’è un piccola guida per voi su cosa vedere in Puglia!

Cosa vedere in Puglia

Gargano, Isole Tremiti e San Giovanni Rotondo

Noto anche come “Sperone d’Italia” è una delle mete turistiche pugliesi più ambite soprattutto nel corso dell’estate. Questa speciale zona a picco sulla Puglia offre infatti panorami mozzafiato, da ammirare direttamente affacciati sul mare, immersi nella natura… come quello dalla città di Vieste, cui è stata assegnata più volte Bandiera Blu.

Proprio come le famose Isole Tremiti, un arcipelago del Mare Adriatico che con le sue 4 isole mozzafiato, ci spingono a navigare leggeri tra il riflesso del sole nell’acqua quasi trasparente, e tra varie leggende che hanno generato poi i nomi degli scogli situati sulla costiera garganica. Come quello della Vecchia, dove si pensa che prima di ogni temporale compaia il fantasma di una vecchia (da cui il nome dello scoglio) intenta a filare.

E per i più religiosi San Giovanni Rotondo è quello che fa per voi! Se siete solo di passaggio o direttamente in pellegrinaggio, questo piccolo comune famoso nel mondo per le sue spoglie di San Pio da Pietrelcina, lascerà indubbiamente un segno dentro di voi.

Bari

cosa vedere in puglia - orecchiette

Diritti foto Associazione DREAMTIME, realizzata da Lorenzo Masci

Cosa vedere in Puglia se non il suo capoluogo? Viaggiando in aereo, molto probabilmente atterrerete proprio qui, a Bari. Ma cosa visitare nella città di Babbo Natale (conosciuto come San Nicola)? Non dovete necessariamente consultare le migliori guide di viaggi per decidere cosa vedere a Bari… vi basterà perdervi per il centro storico, sicuramente imbattendovi con le tenere signore anziane, che ogni mattina si dedicano ad impastare le famose orecchiette che non potete non assaggiare prima di lasciare questa splendida terra. Il piatto più famoso, infatti, sono proprio loro! Le orecchiette con le cime di rapa, poi ancora le fave con cicorie e la tipica focaccia barese con tanto di Peroni annessa!

Scoprite la sua incredibile Basilica situata nel centro storico della città, dove vi giacciono le reliquie del Santo patrono, che ogni anno attirano migliaia di turisti (in particolare russi, secondo la vicinanza con il mondo ortodosso). La leggenda narra che, San Nicola, resuscitò tre bambini, i quali un macellaio aveva ucciso e messo sotto sale per venderne la carne. Per questi episodi San Nicola è ritenuto un santo benefattore e protettore, specialmente dei bambini… e col tempo, anche dei turisti.

Prenota un ostello a Bari

Polignano a Mare

cosa vedere in puglia - Polignano a Mare

Diritti foto Associazione DREAMTIME, realizzata dal fotografo Stefano Tiozzo

E parlando di Patrimonio dell’UNESCO, ecco che tocchiamo un’altra perla Pugliese: Polignano a Mare. La città di Domenico Modugno fa risuonare tra le strade “Nel blu dipinto di blu”. Blu come la sua Bandiera Blu ottenuta nel 2008. Blu come il colore del mare Adriatico che dista da lei solamente 24 metri d’altezza.

Qui, è d’obbligo assaggiare il rinomato panino con il pesce o con il polpo, accompagnato da un buon calice di vino bianco locale e per dessert un tipico gelato, che vi metterà in imbarazzo della scelta per la svariata varietà dei gusti da assaporare… anche quelli mai visti prima: alla patata, ad esempio.

Prenota un ostello a Polignano a Mare

Valle D’Itria e La Murgia

cosa vedere in puglia - Itria

Diritti foto Associazione DREAMTIME, realizzata da Andrea Madaschi

3 parole per descriverla: trulli, muretti a secco e vigneti.

Il paesaggio riempie lo sguardo di una magia senza tempo, nel cuore di borghi affascinanti come Alberobello, Locorotondo, Martina Franca (che ospita il famosissimo Festival della Valle D’Itria) , Cisternino ed Ostuni, la città bianca che appare come un miraggio, splendendo dall’alto della collina ricoperta di ulivi… dove il verde si tuffa nel blu del Mare Adriatico. Questi posti devono assolutamente rientrare nel vostro itinerario su cosa vedere in Puglia.

Basta una passeggiata tra i vicoli per ammirare le belle corti e le piazze incorniciate da casette bianche, botteghe artigiane e i ristoranti dove si cucinano prelibati arrosti di carne, rinomati soprattutto nella città di Martina Franca, come le famose bombette, fegatini e salsiccia accompagnate da saporite verdure di stagione e da taglieri di formaggi e salumi cui spicca il Capocollo di Martina Franca, importato in tutto il mondo.

Lasciatevi ancora guidare dai sensi alla scoperta di habitat molto diversi: uliveti secolari e pascoli, dune fossili e, infine, spiagge incantevoli.

A Egnazia fate un bagno nella storia, tuffandovi nelle acque trasparenti vicino agli scavi archeologici… stessi scavi che hanno dato poi il nome ad uno dei più lussuosi hotel del mondo che continua ad ospitare personaggi di rilievo mondiale come Madonna, che non possono più fare a meno del fascino di questa terra.

Alberobello

cosa vedere in puglia - Alberobello

Diritti foto Associazione DREAMTIME, realizzata dal fotografo Stefano Tiozzo

Sono convinta che anche voi, almeno una volta nella vostra vita, abbiate sentito pronunciare questo nome affiancato dalla parola “trulli”. Sì, è proprio lei! La città dai 1030 trulli, il cui nome deriva dal latino Sylva Arboris Belli (selva dell’albero della guerra) che si riferisce ai tempi in cui la zona era ricoperta da una rigogliosa vegetazione.  Patrimonio dell’UNESCO dal 1996, vanta ogni anno un numero di turisti impressionante, che dietro la sua storia, tradizioni e cucina… regala il miglior souvenir di sempre da portare a casa con sé.

Torre Guaceto

Se la lista di cosa vedere in Puglia che abbiamo visto fin ora hanno fatto nascere in voi l’idea di non tornare più a casa… beh, aspettate di scoprire le meraviglie di questa riserva naturale. L’Oasi di Torre Guaceto è stata dichiarata Area Naturale Marina nel 1991, ma già dal 1981 la Convenzione di Ramsar la indicava come zona umida di importanza internazionale, dovuta all’annuale migrazione di volatili dall’emisfero Australe fino ad arrivare in Europa, scegliendo questa località come zona di sosta.

Essa copre un tratto di costa di 8 chilometri, divisa tra la riserva terreste, dove potrete ammirare le meraviglie della flora e della fauna salentina; e quella marina, ideale per chi pratica snorkeling, mostrando un’esplosione di colori tra alghe, pesci e crostacei… e se la fortuna è dalla vostra parte, riuscirete ad avvistare anche dei teneri delfini!

Otranto e Cava di bauxite

cosa vedere in puglia - Otranto

Diritti foto Associazione DREAMTIME, realizzata dal fotografo Stefano Tiozzo

Nell’entroterra salentino, tra Otranto e la zona circostante il rinomato faro di Punta Palascia, nei pressi di Monte Sant’Angelo, si trova la Cava di Bauxite. Situata a quasi 1,5 km dal centro di Otranto, il laghetto verde smeraldo che tanto affascina i visitatori rispecchierà di fronte ai vostri occhi la sua terra color rosso intenso, catapultandovi così su un altro pianeta o sul set di un film fantascientifico. Altro non è, in realtà, che il residuo di un giacimento di estrazione mineraria ormai dismesso e che tutt’oggi è in totale stato di abbandono. Ed andando alla Cava di Bauxite, non vorreste fare una sosta nella prima città d’Italia a vedere l’alba? Otranto, infatti, fa parte del club dei “Borghi più belli d’Italia”, e come dargli torto?! Questa città pulsa di vita e di storia. Meravigliosi sono i richiami all’architettura orientaleggiante, perché intorno al 1480 Otranto fu assediata dai Turchi che obbligarono gli abitanti del posto a convertirsi alla fede islamica.

Ma c’è molto più di questo! Ve ne renderete conto quando, con una puccia e del vino rosé fatto da uve di negroamaro, vi goderete il blu intenso di un mare cristallino sulla meravigliosa spiaggia “Baia dei Turchi”, dove una leggenda narra che sia proprio su queste sponde che sbarcarono. Non lontano da Baia dei Turchi si possono visitare i Laghi Alimini: due laghetti di cui uno Grande ed uno Piccolo, che collegati da un canale, creano un’oasi protetta.

Grotta della Poesia

Già dal nome riusciamo a capire che vi è della poesia dietro a questa piscina naturale considerata una delle più mozzafiato del mondo! Un luogo dove potrete rilassarvi, godendovi il caldo sole salentino, oppure lanciarvi in un tuffo rinfrescante da 5 metri di altezza. Ma da cosa nasce il suo nome? La leggenda narra di una principessa che amava fare il bagno nelle acque di questa grotta e vista la sua immensa bellezza, ben presto poeti e scrittori iniziarono ad arrivare da tutto il Sud Italia per comporre versi dedicati alla donna…di qui in poi questo luogo verrà chiamato “Grotta della Poesia”, dove anche voi potrete creare i migliori versi.

Lecce

cosa vedere in puglia - Lecce

Diritti foto Associazione DREAMTIME, realizzata da Edoardo Schiari

Detta la “Firenze del sud“, Lecce è una delle città più interessanti della regione per la sua fisionomia architettonica, tipicamente seicentesca. Godetevi un gustoso aperitivo nel suo centro storico assaporando tutte le delizie locali… e se vi trovate da quelle parti proprio il 25 di Agosto, non potete assolutamente non perdere la Notte della Taranta di Melpignano. Un’esperienza che vi farà vivere la Puglia a 360 gradi attraverso balli tipici popolari, tanto vino, cucina del posto, e soprattutto, tante risate.

Prenota un ostello a Lecce

Gallipoli

Ma se dopo un’intera giornata passata a visitare i borghi pugliesi o le calde spiagge del territorio, ed ancora non siete stanchi… Gallipoli è la città che fa per voi! Considerata come la capitale della nightlife Italiana, vanta un vasto numero di discoteche che vi faranno ballare a ritmo delle migliori hit del momento suonate dai più grandi dj del mondo…intrattenendovi fino alle prime luci del mattino mostratesi dall’orizzonte del mare, donandovi i migliori ricordi da portare con voi.

Ed ecco che adesso avete tutte le informazioni necessarie per visitare questa terra dalle mille sfumature di divertimento, relax e cultura. Tutto quello che vi serve adesso è mettere un costume in uno zaino, una macchina fotografica ed avere uno stomaco vuoto…Non vi serve altro in questo viaggio! Se non la certezza di avere tanto spazio libero per il ritorno, poiché senza dubbio la vostra valigia peserà qualche kg in più e forse… anche voi!

Prenota un ostello a Gallipoli

Vivetela, respiratela e scopritela!

Buona Puglia a tutti.

Scopri tutti gli ostelli in Puglia

📚 L’autrice 📚

È Lucya a parlare, un’inguaribile viaggiatrice affamata di scoprire ciò che vi è intorno e di trasmettere il suo immenso amore per la Natura, il tutto dietro ad uno sfondo vegano e sostenibile. Chiedetele tutto ciò che volete sul suo Instagram @lucy_passiatore.

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/cosa-vedere-in-puglia/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Giulia Salerno (Hostelworld)

I'm Giulia, Italian, and I'm an insatiable traveller obsessed with sunsets, photography, and marketing. Social Media & Content Executive and #HostelworldInsider at Hostelworld. 🌍 Favourite place on earth: Nubian Village - Aswan, Egypt 🏠 Favourite hostel: Bet El Kerem Hostel - Aswan, Egypt Follow my adventures on Instagram @giuliciu ✨

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.