Ecco Come Gli Ostelli Vi Aiuteranno Ad Essere Più Sicuri Di Voi Stessi

Ecco Come Gli Ostelli Vi Aiuteranno Ad Essere Più Sicuri Di Voi Stessi

Hai mai giocato a beer pong con persone svizzere, australiane, olandesi o inglesi? Giù, è abbastanza difficile. Ognuno di noi ha le sue regole, ma ehi, ci si può davvero lamentare durante un gioco alcolico con persone provenienti da diverse parti del mondo? C’è solo UN posto dove potrai giocare a mille diversi giochi alcolici come il beer pong… ed è proprio l’ostello! O forse in un party privato delle Nazioni Unite, ma, ce l’avete l’invito?

Il tuo ostello è un parco giochi, è casa e le persone con cui condividi la stanza sono i tuoi compagni di squadra. Vi piacete per quello che siete e, infine, condividete la stessa grande passione: viaggiare! Ecco come gli ostelli possono aiutarvi ad essere più sicuri di voi stessi e ad essere più intraprendenti.

Conoscerete persone da tutto il mondo

📷 Dan Pessoâ

“Di dove sei?”, di solito comincia così. Inizialmente non ricorderai nemmeno il nome della persona con il quale state parlando ma aumentare il coraggio parte proprio da qui: “Piacere, sono Giulia!”. Alla fine della conversazione starete già pianificando dove andare a surfare il giorno dopo e se state pensando di non essere bravi a socializzare, stare in ostello vi aiuterà! Non è strano, siamo umani ed è nella nostra natura voler socializzare, isolarvi non vi porterà da nessuna parte! Cosa potrà mai succedere di così spaventoso? Nulla!

 📷@lasile_souk

Gli ostelli vi permetteranno di conoscere tantissime persone da tutto il mondo e finirete a parlare della vita, dei viaggi che avete fatto con persone totalmente random e che non avreste mai potuto conoscere da altre parti. Vi legherete a persone che vivono lontane e potrete poi andarle a trovare, quindi fate un passo avanti, non ve ne pentirete!

Uscirete dalla comfort zone

Travel Confidence

📷@marinasmilestones

Com’è che dicono? È fuori dalla comfort zone che avviene la magia. Ovvio! Siete in un paese straniero lontano da casa e dormite nella stessa stanza con persone mai viste prima, tutto ciò per alcuni può essere spaventoso ma vi assicuriamo che sarà una delle esperienze più belle della vostra vita! In ostello potrete interagire con persone proveniente da tutto il mondo, e sì, ci saranno barriere linguistiche e culturali ma sfidatevi a gestire la diversità. Tornerete a casa arricchiti!

📷@gokonrad

Uscire dalla comfort zone è una delle sensazioni più liberatorie di sempre. Sopravviverete ad alcune, a volte inevitabili, situazioni come il dormire con qualcuno che russa o che magari non sa cosa vuol dire “pulito”, ma avrete un ritrovato senso di chi siete e di come gestire questioni scomode che la vita vi porrà davanti. Stare in ostello è un po’ come in una competizione sportiva, non sarete mai sicuro di come reagirà l’altra squadra ma, nel mentre, vi divertirete tantissimo!

Farete parte di una community, anche se solo per una notte

📷@kymberli_ellis

Nessuno vi vuole forzare a fare nuove amicizie… MA l’opportunità sta proprio lì davanti a voi. Alcune persone incontrano l’amore della loro vita in ostello! L’ostello in cui state è la vostra community, la vostra squadra, la vostra tribù: rimarrete sorpresi dalla gentilezza delle persone. Avrete responsabilità come lasciare pulito ed essere rispettosi durante le ore di riposo.

📷@luchocornella

Stare in ostello apre moltissime porte, vi darà la possibilità di legare con altre persone, condividere esperienze e interessi. Ogni volta che conosco qualcuno in ostello, sembra di essere tutti sulla stessa barca e parlare con altri viaggiatori ti rassicura e ti fa sentire meno solo. Questa atmosfera che lega tutti coloro che pernottano in ostello è avvolgente e diventa un luogo da cui non vorrete più andar via. L’atmosfera che c’è in ostello non ve la può dare nessun hotel.

Imparerete qualcosa di nuovo

Travel Confidence

📷@leicamont

Avete mai voluto imparare a surfare? O a cucinare degli involtini primavera? O forse siete degli ottimi cantanti sotto la doccia ed è arrivato il momento di portare il vostro talento sul palco. Un ostello può aiutarvi a realizzare tutto ciò (seriamente, si chiama “Serata Karaoke”!). Le attività offerte negli ostelli vi permetteranno di esplorare le vostre capacità, curiosità e a testare il vostro potenziale. Non si sa mai, potreste essere la nuova Beyoncè!

📷@ic.escobar

È facile farsi assorbire dalla routine quotidiana a casa, quindi, mentre starete in ostello, sfruttate l’opportunità di poter imparare qualcosa di nuovo. Potrebbe essere qualcosa di semplice come parlare della politica del paese dei tuoi compagni di stanza o stare dietro al bancone del bar ad imparare cockail esotici. Le attività negli ostelli dipendono anche da dove si trovano, ma molti hanno lezioni di yoga sulla terrazza, walking tour gratis, lezioni di surf e molto altro. Se l’ostello in cui state non offre nulla di tutto ciò, chiedete in reception perchè sapranno sicuramente consigliarvi al meglio. Ci sono moltissime opportunità lì fuori che stanno aspettando solo voi!

Potrete essere voi stessi

📷@patchinpixels

Lasciatevi andare ad ogni singola cosa dal quale vi state trattenendo. Siete goffi? Nerd? Creativi? Vi piace il burro d’arachidi sopra agli Oreo? Siate quella persona. I viaggiatori saranno le persone più aperte che incontrerete e tutto ciò renderà molto più facile l’essere sè stessi; molto probabilmente, avrete molto di più in comune di quanto pensate.

📷@marinasmilestones

Seriamente, nessuno vi giudicherà mentre starete in ostello. Penso che gli altri viaggiatori non avranno voglia di sprecare energie ad analizzarvi, anzi, preferiranno di gran lunga venire a scambiare due chiacchiere con voi e a farvi domande su dove venite, dove siete stati, dove siete diretti. Ognuno di noi ha le sue stranezze e quando le accetterete, sarà più facile anche per gli altri accettarvi per come siete. Sì, se russate potranno infastidirsi, ma oh, esistono i tappi! Ricordatevi, non riguarda voi ma viaggiare. Proprio come nello sport: non si tratta dei giocatori, ma del gioco.

Vi aiuterà a capire il mondo

📷@creatifartiste

Diciamocelo, i media possono davvero far sembrare il mondo un posto pauroso e sfortunatamente, spesso, crea un’immagine negativa di alcuni paesi e, talvolta, addirittura trattenerci dentro le mura di casa nostra. Mentre ero al bancone di un bar in un ostello a Bali, mi sono ritrovata a parlare con un ragazzo su come gli ostelli siano unici e quello che mi ha detto mi ha colpita: “Ero nell’area comune, seduto vicino a un ragazzo nigeriano e un altro sudamericano e io sono inglese e tra me e me ho pensato: immagina se tutte le persone del mondo stessero almeno una volta in ostello e avessero la possibilità di conoscersi così come stiamo facendo noi. Forse ci sarebbero meno guerre, meno pregiudizi e chissà, magari il mondo sarebbe un posto migliore.” Queste parole me le ricorderò per sempre.

📷@fellatio.sanchez

Quando stai in un ostello, conosci persone diverse. Pelle diversa, etnia divera, religione diversa status socioeconomico diverso e tutto ciò non ha nessuna importanza. Questo tipo di atmosfera positiva, vi permetterà di vedere quanto in realtà gli umani siano simili tra di loro. Ovviamente, gli stronzi esistono ovunque, ma ognuno ha la sua storia. Stare in un ostello, è decisamente un modo diverso di viaggiare ma può insegnare ad essere più aperti mentalmente e ad abbattere i pregiudizi.

📷@creatifartiste

Stare in ostello, significa anche condividere un pezzo di vita con completi estranei e viceversa. Condividere momenti e conversazioni intense insegnano molto più di qualsiasi lezione universitaria e che voi lo notiate o meno, queste conversazioni con estranei vi daranno più coraggio a uscire fuori dal guscio. Uscirete dalla comfort zone, imparerete qualcosa di nuovo, vi accetterete per ciò che siete ed è una sensazione fantastica. Capirete che siamo tutti nella stessa squadra, e se non imparerete nulla, almeno imparerete a giocare a beer pong!

About the Author

Marina Nazario è una travel e food blogger americana che al momento vive in Australia. Adora conoscere persone nuove e immergersi in diverse culture. Potete seguirla su Twitter e il suo blog Marina’s Milestones.

 

Immagine copertina: 📷@emmalucey

 

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/ecco-come-gli-ostelli-vi-aiuteranno-ad-essere-piu-sicuri-di-voi-stessi/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Giulia Salerno (Hostelworld)

✨ Insatiable traveller obsessed with sunsets, photography and social media. #HostelLife supporter, Social Media & Content Executive at Hostelworld. Follow my adventures on Instagram @giuliciu ✨

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.