Guida ai Quartieri più cool di Londra: Soho, Covent Garden, Southbank & Westminster

Guida ai Quartieri più cool di Londra: Soho, Covent Garden, Southbank & Westminster

Londra è ricca di segreti, cose da fare, bar fusion, sorprese e notti che ricorderete per tutta la vita – Londra è LA città per divertirsi. Ricca di quartieri dalle diverse anime e vibrazioni, Londra unisce tante culture diverse in un nido di idee che si trasformano in tendenze e nuove mode, ma che, soprattutto, colorano la città. La rendono viva. La città è ricca di quartieri diversi, dalle diverse anime. Chi c’è stata sa bene di cosa sto parlando. Londra è vita. Eccovi qualche idea da dove poter iniziare!

Soho

flickr

Nonostante il grande cambiamento che quest’area di Londra ha attraversato negli ultimi anni, Soho rimane una delle aree preferite dai “londoners” per divertirsi: tra Tottenham Court Road, Oxford Circus e Piccadilly Circus, quest’area è ricca di bar, caffè, pub, ristoranti e discoteche. Inoltre, Soho è uno dei quartieri più “gay friendly” della capitale inglese.

Cosa fare a Soho

flickr

Soho non ha molte cose da vedere ma quelle poche sono veramente imperdibili: la “Photographers Gallery” (6–18 Ramillies Street, London W1F 7LW), fondata 44 anni fa, è stata la prima galleria al mondo dedicata alla sola fotografia ed è sicuramente da aggiungere alla vostra lista!
Ma Soho va soprattutto vissuta, quindi andate all2 “Arts theatre Club” (50 Frith St, London W1D 4SQ), in questo locale, arredato con lo stile 20’ degli USA, vi serviranno ottimi cocktail in tazze e teiere perché, hey, c’è ancora il proibizionismo!

Vita notturna a Soho

flickr

Se la vostra serata potrebbe serenamente iniziare all’ “Arts Theatre Club”, potrebbe essere un’idea continuarla al London Gin Club (22 Great Chapel St, London W1F 8FR): non c’è bisogno che vi diciamo cosa è suggerito ordinare vero? Se aveste voglia di ballare andate al “Club 49” o all’ “Exilio LGBT Latin Dance Club”!

Dove mangiare a Soho

Iniziamo dalla colazione: Il Milk Bar (3 Bateman Street, London W1D 4AG) offre tantissimi dolci inglesi e non, in un ambiente dal design molto “catchy” come direbbero da quelle parti. Se siete alla ricerca di un buon “espresso” (per i nostri cugini inglesi il “caffè” è più una categoria..bah!), cosa molto difficile a Londra, questo è il posto per voi. Ovviamente, la portata principale è il latte: di tutti i tipi, certamente intero o scremato, ma anche latte di mandorla, soya e cocco!
Per mangiare della buona cucina giapponese a costi contenuti per gli standard della capitale inglese vi consigliamo di andare al Shoryu Ramen (3 Denman Street London W1D 7HA): piatto consigliato? Il Ramen ovviamente!

Per risparmiare qualche penny e passare una serata divertente andate al Wahaca di Soho: questa catena di ristoranti messicani dà molta importanza alle materie prime e la qualità è generalmente abbastanza buona anche se i prezzi sono contenuti (un burrito intorno ai £10 ma, fidatevi, sarà l’unico pasto della giornata) e opzioni anche per vegani e intolleranti al lattosio e glutine. La cosa migliore? Il bar dove potete aspettare il tavolo (c’è fila di solito..) e dissetarvi tra uno shot di tequila e una partita a biliardino!

Covent Garden

flickr

Cosa fare a Covent Garden

Londra è la capitale europea (si anche dopo la Brexit!) del teatro, quindi quando “capitate” da quelle parti non perdetevi di vedere almeno uno spettacolo. Se volete un qualcosa di leggermente diverso dalla classica esperienza turistica, andate al “Tristan Bates Theatre” dove potrete vedere certamente alcuni degli spettacoli più originali e profondi che abbiate visto fin ora!
Cercate il “Neal’s Yard” per avere un’immagine diversa della caotica Covent Garden (che ben inteso, è molto di più della turistica piazza!) e riempirvi gli occhi di un trionfo di colori. Approfittatene per entrare al “Wild Food Cafe” dove è possibile acquistare prodotti vegetariani e biologici and ogni genere di sapore! Super-fan dell’essere in forma? Stesso luogo, cercate “Blend and Press”!

flickr

Vita notturna a Covent Garden

L’ “Adventure bar” (20 Bedford Street, Covent Garden, WC2E 9HP) è certamente il posto dove iniziare per godervi qualche gioco a tema, quiz con altri “locals” e la possibilità di creare il Vostro cocktails!
Se il vostro inglese è abbastanza buono, andate al “Top Secret Comedy Club” (170a Drury Ln, London WC2B 5PD) per godervi un po’ di cabaret!

Dove mangiare a Covent Garden

Se è prima mattina e avete voglia un qualche cosa di dolce andate al Monmouth Coffee (27 Monmouth St, London WC2H 9EU), una vera e propria istituzione dell’area da oltre 40 anni grazie ai suoi buonissimi dolci e lo stile “village”!

Southbank & Westminster

flickr

Cosa fare a Southbank & Westminster

La zona turistica per eccellenza di Londra ha molto da offrire se si cerca bene. Ma iniziamo dalla House of Commons (lo sapevate che è possibile assistere alle sedute del Parlamento inglese?), Big Ben e Westminister Abbey. Ovviamente non perdete la National Gallery, ci sembra scontato!
Approfittatene, per fare una passeggiata lungo il Tamigi o andate ad assistere al cambio della guardia davanti Buckingham Palace ogni giorno alle 11.30.
Se vorreste avere qualche informazioni in più su Londra approfittate dei free walking tour di Sandeman’s New London Tours!

Vita notturna a Southbank & Westminster

Quello che molti non sanno è che il National Theatre, accanto alla London Eye, offre tantissimi concerti gratuiti (dal jazz al folk e molti altri) dal lunedì al sabato alle 5.45 e il sabato alle 1.45. Non male eh?

Se volete andare a ballare andate all’Heaven (11, The Arches, Villiers St, London WC2N 6NG), una delle discoteche gay friendly più famose a Londra, o al Walkabout (Temple Station, Temple Pl, London WC2R 2PH) per un po’ di musica latino americana!

Dove mangiare a Southbank & Westminster

Forse la zona più difficile dove poter trovare una cucina autentica e genuina. Per farlo bisogna spostarsi un poco verso la stazione di Waterloo, dove troverete l’ Old Vic (The Old Vic, London SE1 8NB) che oltre a offrire le popolarissime serate di teatro (biglietto £10) ha recentemente aperto un bistro niente male.
Altrimenti, tra il Southbank Skatepark e la London Eye, d’estate, è molto rilassante andare al pop-up lungo Southback (l’entrata sta sul lato opposto al Parlamento ed è in legno, non vi potete sbagliare): una volta entrati vi ritroverete in un ambiente che costituisce un mix tra un ambiente urbano e uno più confortevole di una festa di quartiere. Oltre a birra e altri drink ci sono diversi chioschi per ordinare diversi tipi di pietanze: dagli hamburger e patatine alla cucina messicana (cambiano spesso). Non aspettatevi Cracco dietro al bancone ma certamente perfetto per non spendere una fortuna al centro di Londra!
Grazie mille a Paul Wilkinson, andreasgr92, Pauky, PROMario Sánchez Prada, BMR & MAM e Garry Knight per le fantastiche foto su Flickr!

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/guida-ai-quartieri-piu-cool-di-londra-soho-covent-garden/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Roberto Paolo Ferrone

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.