Guida ai Quartieri Più Cool di Parigi

Guida ai Quartieri Più Cool di Parigi

Accendete lo stereo, mettete su la Vie en Rose, e iniziate questo viaggio per i quartiere di Parigi insieme a noi!

Parigi non ha bisogno di essere raccontata, Parigi deve essere vissuta in tutto il suo splendore, in tutto il suo essere poliedrica. La città dell’amore vi farà innamorare di se stessa con tutte le sue sfaccettature.

Ogni angolo saprà regalarvi sensazioni diverse: i suoi caffè, i suoi musei, le sue panchine, la Senna al tramonto, tutto vi parlerà e vi emozionerà come mai prima d’ora.

Me vediamo insieme quali sono questi quartieri parigini che vale la pena vedere!

  • Louvre e Les Halles

louvre

Cosa vedere

E’ forse il quartiere più turistico di tutta Parigi, conosciuto anche come il 1er arrondissement, qui potrete trovare alcune delle più famose attrazioni come il Louvre con la sua piramide di cristallo e il museo de l’Orangerie, dove potrete vedere le meravigliose ninfee di Monet.

Visitare i musei vi impegnerà gran parte della giornata, concludetela quindi con una passeggiata ristoratrice ai Jardin des Tuileries, un tempo luogo di svago per la borghesia parigina, oggi amati degli sportivi che praticano jogging in città.

E’ in questa zona che hanno sede la maggior parte dei Passages couverts, gallerie coperte con moltissimi negozi, nate agli inizi del XIX secolo, funzionali nelle giornate di pioggia, che permettevano ai parigini di poter fare acquisti nonostante il brutto tempo, sedi di prostitute di notte, erano aperte 24 ore su 24, con il tempo però, e con l’arrivo dei grandi magazzini, hanno iniziato a perdere il loro prestigio, rimanendo però sempre degne di una visita.

Dove mangiare

Data la posizione turistica del 1er arrondissement è difficile trovare pasti a buon mercato a meno che non si tratti di grandi catene con prezzi fissi. Ciò non toglie che sia possibile trovare dei menu turistici o delle buone combinazioni di taglieri e vino.

Da non perdere per gli amanti del formaggio è sicuramente la Fromagerie Danard, in Rue Du Colonel Driant 5 (http://fromagerie-danard.com/fr), qui, serviti da un personale gentilissimo, potrete assaggiare una vasta selezione di formaggi e salumi da abbinare a un buon bicchiere di vino. E’ raccomandata la prenotazione perché il locale è molto piccolo e ha pochissimi coperti, ma fidatevi, ne varrà la pena!

Se invece volete una cioccolata calda, dovete assolutamente fare un salto da Angelina, in rue de Rivoli 226, dicono che faccia la più buona di tutta Parigi!

Cosa fare la sera

Per quanto il quartiere non sia uno dei più vivaci la sera, qui potrete trovare molti bar esclusivi e soprattutto Rue des Lombards, rinomata per i suoi locali jazz.

Tra i più famosi ci sono sicuramente il Sunset/Sunside che propone sia jazz acustico che jazz elettrico e le Baiser Salè dove si esibiscono anche i grandi nomi del jazz contemporaneo.

Vi consigliamo per entrambi di consultare la programmazione prima di andare!

  • Marais e Bastille

Bastille

Cosa vedere

Il Marais è uno dei quartieri più antichi della città e che meglio ha mantenuto il suo fascino originario, infatti qui è possibile trovare il maggior numero di edifici che mantengono le facciate pre-rivoluzionarie.

Potrete vedere la bellissima Place des Vosges, la piazza più antica della città, inaugurata nel 1612, che si presenta come un enorme spiazzo quadrangolare, circondato da 36 palazzi simmetrici, al cui centro si estende un meraviglioso giardino speculare con una fontana centrale.

A qualche chilometro di distanza dalla piazza si trova il cimitero più visitato al mondo, il Cimetiere du Père Lachaise, qui si trovano più di 69mila tombe molte delle quali appartenenti a personaggi famosi e importanti come Oscar Wilde, Jim Morrison, Chopin, Modigliani o Delacroix.

Con pochi passi da Marais sarete a Bastille per visitare il monumento più visitato, anche se non visitabile, di Parigi, ovvero la Place de la Bastille, dove un tempo aveva appunto sede la famosissima prigione simbolo della monarchia che il 14 luglio del 1789 venne assalita. In realtà in questa piazza c’è ben poco da vedere, è più il valore simbolico che rappresenta ad attirare viaggiatori e turisti, perché ad oggi si tratta solo di una rotatoria per il traffico al centro della quale è posta la Colonne de Juillet, a memoria delle vittime degli scontri della rivoluzione del luglio 1830.

Place-des-Vosges

Dove mangiare

Il Marais è uno dei luoghi migliori dove trovare tanti ristoranti carini di tutta Parigi, qui potrete trovarne di autoctoni o etnici, fate attenzione al sabato però! Essendo un quartiere ebraico c’è il rischio di trovare chiuso!

Vi consigliamo sicuramente Les Philosophes, in rue Vieille du Temple 28, qui potrete trovare tantissimi piatti tradizionali, talvolta rivisitati, dall’aspetto e dal gusto decisamente appetitoso, il tutto in un’atmosfera accogliente, con un personale qualificato che saprà prendersi cura delle vostre esigenze.

Altrimenti se avete voglia di crepes (dopotutto siamo in Francia!) andate alla Creperie Bretonne in Rue de Charonne 67, qui, con pochi euro, potrete mangiare crepes dolci o salate (le buonissime galettes).

Cosa fare la sera

Il Marais è uno dei quartieri più indicati dove uscire la sera, soprattutto per la grande concentrazione di locali gay-friendly che si sviluppano nel cosiddetto “Triangolo rosa” che si sviluppa tra rue Vieille du Temple e rue Beaubourg, che si fondono con pub alla moda e vinerie.

Qui non avrete difficoltà a trovare un locale dove passare una serata piacevole, tra tutti la discoteca più famosa è Le Depot in Rue Aux Ours 10, sviluppata su 3 piani, l’ambientazione è quella di un cantiere con dei “lavori in corso”. Ma fate attenzione: è una discoteca molto spinta con moltissime dark room, se non siete amanti del genere vi consigliamo di andare altrove!

  • Montmartre

Montmartre2

Cosa vedere

Montmartre è il punto più alto di tutta Parigi, questo è il quartiere degli artisti, della belle époque e dei mulini. Romantico al punto giusto vi saprà conquistare con le sue stradine fatte di ciottoli, è qui che si trova il famosissimo Moulin Rouge, uno dei simboli della città e teatro di spettacoli apprezzatissimi.

Imperdibile è la Basilica Le Sacrè Coeur, detta anche la santa meringa per colore e forma, suggestiva e imponente, varrà la pena affrontare la scalinata necessaria per arrivarci. Soffermatevi poi nel prato antistante, dove potrete riposare o godere del sole quando il tempo lo permette.

Dove mangiare

Ve lo ricordate “Il favoloso mondo di Amelie”? E ricordate che lei era la cameriera di un grazioso locale? Bhè, grazie al vostro viaggio a Parigi avrete l’occasione di poterci mangiare! Il locale si chiama Cafè des 2 Moulins, e si trova in Rue Lepic 15, qui potrete trovare più o meno quello che si mangia in qualsiasi brasserie francese, ma potrete farlo immersi in un sacco di cimeli del film!

Vi consigliamo anche Aux Negociants, in rue Lambert 27, in questo antico bistrò fondato nel 1920, il proprietario prepara ancora personalmente i piatti usando solo ingredienti freschi e tipici della tradizione.

Cosa fare la sera

Montmartre1

Imperdibile per la sera è Pigalle, la zona dove sorge il Moulin Rouge per capirci, qui ci sono tantissimi locali, alcuni anche a luci rosse, dove poter passare la serata. Se siete amanti dei concerti vi consigliamo il Le Divan du Monde, in rue des Martyrs 75, vi consigliamo di consultare la programmazione per vedere cosa propone quella sera, altra sala per i concerti è La Boule Noire, in Boulevard de Rochechouart 170, con una programmazione solo che invidiabile.

Se invece volete solo bere una birra o un bicchiere di vino passeggiate e fatevi catturare da uno dei tanti bar del quartiere, fidatevi ce ne sono veramente tanti e sarà difficile non trovarne uno adatto ai vostri gusti!

Grazie mille a David McSpaddenDenis McLaughlinFree Casters, James Jonas Bengtsson per le fantastiche foto su Flickr!

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/guida-ai-quartieri-piu-cool-di-parigi/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Roberto Paolo Ferrone

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.