Il Tomatina Festival: Preparate i Pomodori

Il Tomatina Festival: Preparate i Pomodori

Quante volte avete sognato di vivere un festival a base di adrenalina? Un festival nel quale è impossibile rilassarsi?

Vi diamo un suggerimento: Agosto, Buñol e tanti (ma tanti) pomodori. Bingo! E’ partito il conto alla rovescia per festeggiare il più pazzo (e succoso) festival della Spagna: Il Tomatina Festival a Buñol.

Quest’anno il festival si terrà il 26 Agosto e ad Hostelworld non ce lo perderemo sicuramente. Abbiamo, quindi, pensato (ma che carini che siamo eh?!) di condividere con voi “10 consigli” su come trarre il massimo dalla battaglia di pomodori più famosa del mondo. Preparate i pomodori..

1.Scoprire le origini della Tomatina

origini

Se è la vostra prima volta al Tomatina festival dovete conoscerne le origini per appprezzarlo come si deve: insomma, cos’è la Tomatina? Il festival si tiene ogni anno come parte delle feste di Buñol (Valencia) e le sue origini risalgono al 1945 quando molti giovani si ritrovarono in una delle piazze centrali della città per festeggiare. Sembra che uno di questi inciampò in un marciapiede e cadde per terra, il gruppo di ragazzi iniziò quindi una vera “battaglia vegetale” prendendo in prestito i prodotti da un fruttivendolo antistante. L’anno successivo il gruppo di ragazzi rievocò la battaglia e, beh, il resto è storia.. Oggi la Tomatina attira giovani da tutto il modo tra le strade di Buñol per un evento strabiliante che è divenuto una tradizione locale.

2.Indossare vestiti adeguati

Nel mese di Agosto la provincia di Valencia non è propriamente fredda, e quindi vi raccomandiamo pantaloncini corti e magliette a mezze maniche per combattere il caldo. Naturalmente scegliete abiti vecchi che magari avete deciso di non utilizzare più: un bel modo di lasciare questo mondo per una maglietta.. cadrà con onore!

3.Attenzione alle scarpe!

Se possibile, come per i vestiti, scarpe vecchie! E anche se il primo pensiero può suggerirvi che un paio di sandali è la scelta migliore per restare freschi, beh basti pensare alla quantità di pomodori su cui dovrete camminare e per quanto tempo: la Tomatina esige le pantofole…

4.Non scordate gli occhiali

ochiali

Dicendo che il lancio del pomodoro è l’attività principale della festa…beh chi non vorrebbe con se un paio di occhiali? La soluzione migliore è addirittura la maschera “subacquea”. Si, si. Avete capito bene. Preparatevi a indossare il vero look da Tomatina (tranquilli non sarete gli unici!).

5. Assicuratevi che i pomodori siano maturi

E’ molto importante controllare che i pomodori che tirare siano veramente maturi: se il comune si assicura che i pomodori distribuiti lo siano, non fa mai male controllare una seconda volta per essere sicuri di non far male a nessuno.

6. Trovate una sistemazione in anticipo

ostello

E’ risaputo che il Tomatina Festival è molto famoso quindi è consigliabile prenotare in anticipo. Essendo Buñol una cittadina abbastanza piccola, vi conviene alloggiare a Valencia ad una sola mezz’ora dal campo di battaglia.. La buona notizia è che Valencia è piena di ostelli in cui la festa può continuare dopo la battaglia. Ostelli come il Feetup Home Youth Valencia e il Feetup Home Backpackers offrono un pacchetto che comprende sistemazione, trasporto, vestiario e biglietti per la festa dopo il Tomatina. Convincente vero?

7. Portate una macchinetta a prova di acqua (e pomodori!)

In tono con i vostri occhiali, una camera a prova di acqua è fondamentale se volete immortalare i momenti epici della battaglia. Quella buona lasciate in ostello.

8. Attenzione al termine della battaglia

battaglia

Se per alcuni la battaglia potrà continuare fino a notte inoltrata, tutte le belle cose hanno una fine. Quindi prestate attenzione al segnale che decreta la fine delle ostilità. In ogni caso, prima della fine assicuratevi di aver ricevuto e tirato pomodori..

Ci auguriamo che questi consigli vi possano aiutare a vivere una fantastica esperienza al Tomatina Festival quest’anno, o il prossimo!

Seguiteci su Facebook e Twitter per restare sempre aggiornati sugli eventi più coold’Europa!

Grazie a Lukasz Lech e a Diariocritico de Venezuela per le stupende immagini su Flickr! 

 

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/il-tomatina-festival-preparate-i-pomodori/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.