Come Sopravvivere Al Natale In Viaggio Da Soli

Come Sopravvivere Al Natale In Viaggio Da Soli

I panettoni iniziano a decorare le corsie dei supermercati, la gente inizia a pensare ai vari propositi che non rispetterà il prossimo anno, e Mariah Carey sta già riscaldando le corde vocali… Sì, il Natale è alle porte e voi… siete persi là fuori.

Natale da soli - Mariah e Babbo Natale

Per esperienza personale sappiamo che, anche se siete il tipico Grinch che odia le feste e fugge dagli alberi decorati con le lucine come se stessero per trasformarsi in zombie, in questo periodo dell’anno succede qualcosa di particolare: più siete lontani dalla vostra famiglia, più nostalgico sarà passare il Natale da soli.

Ma non mettete il broncio! Ecco alcuni consigli per sopravvivere al Natale da soli, passato in giro per il mondo. Perché se non andate dal Natale, quello verrà da voi (lo sanno tutti che è una festa magica, no?).

Natale da soli - Babbo Natale

Come Sopravvivere Al Natale Da Soli

Scegliete Gli Ostelli

Gli ostelli sono dei luoghi meravigliosi: vi sentirete subito vicinissimi ai vostri compagni di camera (sì, anche quel tipo che sembra si trasformi in un orso grizzly con la luna piena, a giudicare dal suo russare) e di conseguenza, in pochissimo tempo, vi sentirete proprio come a casa.

In molti degli ostelli di Hostelwolrd vengono organizzati eventi che includono karaoke, cene di gruppo, happy hour… praticamente un festeggiamento infinito. E la cosa migliore non sono le attività, quanto le amicizie internazionali che verranno create nel mentre.

No Christmas, No Party

Insieme al resto dei viaggiatori in ostello, potete preparare una festa di Natale in cui ognuno cucina un piatto tipico del proprio paese. Potreste anche decorare un albero (non importa se siate nelle Filippine, si chiama albero di Natale, quindi valgono anche le palme!) e perfino organizzare un Babbo Natale segreto… i regali non fanno mai male!

Scoprite le tradizioni locali e, se vi trovate in un paese in cui non si festeggia il Natale, potete organizzare la vostra celebrazione personale, o perfino crearne uno nuova! Vedrete, avrete un Natale da soli unico, senza regole ed aperto a tutti.

Quello che è chiaro e che ci sono mille modi per festeggiare questo momento speciale.

  • Sapevate che molti giapponesi festeggiano il giorno di Natale da KFC? Avete letto bene: un cenone a base di pollo fritto!
  • E che in Serbia i bambini legano la mamma ad una sedia e la liberano solo dopo aver aperto i regali?
  • In Spagna, invece, una delle tradizioni di Natale più particolari si trova in Catalogna. Stiamo parlando del caganer, una figurina del presepe che rappresenta un pastore accucciato, come se stesse… be’, lo potete indovinare dal nome. Si dice che sia un simbolo di salute e prosperità, in quanto il pastore sta fertilizzando la terra, preparandola per il nuovo anno.
  • Essendo estate in Australia e Nuova Zelanda, quando si parla di bianco Natale non si può che intendere una cosa: un barbecue su una spiaggia dalla sabbia candida!

Come potete vedere, non importa se passerete il Natale da soli, troverete subito nuove tradizioni da cui farvi conquistare.

E Adesso… Musica!

Preparate Spotify ed armatevi di classici (chi non conosce Jingle Bells?), della mitica Mariah Carey (diffidate di chi non si prepara a cantare “all I want for Christmaaaaaas iiiiiiis youuuuuuuuuuuuuuuuuuu!”), dell’immancabile Michael Bublé (bandita dalla playlist è la canzone Home, però) e, ovviamente, degli Wham e del loro “Laaaaast Christmas”.

Potreste anche organizzare una serata karaoke, dove il divertimento sarebbe assicurato.

Natale da soli - Love Actually

Maratona Cinematografica

Credevate che avremmo dimenticato i mitici cinepanettoni? Andiamo, per chi ci avete preso. Non è Natale senza una maratona di “Mamma, ho perso l’aereo”, “Nightmare before Christmas” o “Love Actually”. Oh, e non dimenticatevi di “Edward mani di forbice” e “Miracolo sulla trentaquattresima strada”. La maggior parte dei nostri ostelli è fornita di zone comuni dove vedere un bel film, ed è facile assicurarsene prima di prenotare.

Per Chiudere In Bellezza…

Un’idea originale per concludere la festa è mettere tutti i nomi dei presenti in una ciotola e pescarne uno a turno. Scrivete una cartolina alla persona che vi è toccata ed inviatela in modo che possano leggerla una volta tornati a casa. Si tratterà di un ricordo di Natale unico!

Chiama La Mamma

Perché alla fine si sa, non è Natale senza la famiglia. Sì, stiamo parlando anche di quello zio che finisce a litigare con tutti di politica o di quel cugino che non fa altro che chiedere se sei ancora single. Ed ovviamente del cibo della nonna.

Con una videochiamata non si possono dare abbracci, né apprezzare l’odore della lasagna di tua madre, ma è meglio di niente, giusto? Sicuramente renderà felice la vostra famiglia e vi darà un nuovo slancio per continuare le vostra avventure.

Fatti Un Regalo

Forse al vostro ritorno troverete comunque un pacchetto sotto l’albero, ma perché non farvi un regalo adesso? Ve lo meritate, in fondo. E quale può essere il regalo migliore per un viaggiatore incallito come voi se non una nuova vacanza? Dipende dal vostro budget, ovvio, ma a questo punto della vita sapete già che viaggiare non è costoso come la gente crede. Una gita fuoriporta in giornata può bastare, o, perché no, un biglietto aereo per la vostra prossima destinazione… qualunque essa sia!

Natale da soli - Regalo

Bonus: Fai Un Regalo

Sicuramente avete già sentito che “A Natale siamo tutti più buoni”. Se non vi va di passare il Natale da soli in ostello, c’è un’alternativa più che valida: approfittate di questo momento per fare del volontariato. Ci sono molte opzioni, fra cui Giving Way, che offre diversi tipi di volontariato in giro per il mondo. Oppure, rivolgetevi direttamente alle associazioni locali, sicuramente nessuno rifiuterà una mano.

Qualunque cosa decidiate, una cosa è certa: passare questo Natale da soli vi darà la possibilità di creare ricordi diversi e preziosissimi!

Oh, oh, oh! Buon Natale nostri cari viaggiatori!

Natale da soli - auguri

Ti è piaciuto questo articolo? Dai un’occhiata a.

🎄Cosa Succede Se Fai L’Interrail A Natale

🎄Viaggiare Il Giorno Di Natale

🎄Come Cambiare La Tua Vita In Sei Mesi

🖋 Gli Autori🖋

natale da soli - gli autori

 

“Viaggio, gastronomia e arte sono le grandi passioni di Rober e Lety, una coppia che si è sentita minuscola contemplando l’alba in Birmania, ha viaggiato su un autobus con una capra sul tetto nelle Filippine, ha fatto il bagno sotto la Via Lattea in Nuova Zelanda e… insomma, andate direttamente sul loro blog: www.mochileandoporelmundo.com.
Il loro motto: se tutti hanno gli stessi sogni, tu sogna più forte!”

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/natale-da-soli/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Linda Massi

Hello! I'm Linda, born in Rome under the Aquarius constellation. Hobbies include drawing on coffee cups ☕️, playing with glitter✨ and pretending to be a witch 🧙‍♀️. 🌍 Favourite place on earth: Budapest, Hungary 🏡 Favourite hostel: Clink261 - London, UK. Catch me on the 'gram @lindasaidmeow!

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.