Posti Incredibili Che Esistono Davvero!!

Posti Incredibili Che Esistono Davvero!!

Le sette meraviglie naturali del mondo hanno avuto il loro momento sotto i riflettori. È tempo di presentare sei dei luoghi più onirici che il mondo possa offrire. Dalle cascate di pietra alle città blu, questo elenco di posti incredibili al mondo, che esistono realmente, ti farà prenotare la tua prossima avventura in pochissimo tempo, ma dove sceglierai di andare per primo?

1. Lake Hillier, Middle Island in the Recherche Archipelago, Australia Occidentale

Il lago Hillier fu scoperto nel 1802 dal navigatore e cartografo britannico Mathew Flinders. Nel suo diario descriveva il lago come “un piccolo lago di colore rosa”. Dove il termine “piccolo” è decisamente discutibile, dati i suoi 37 acri, mentre “rosa” è perfetto per questo luogo estremamente affascinante. Ci sono stati molti dibattiti su ciò che dà al lago la sua tonalità rosa, ma è probabile che abbia a che fare con i microrganismi che ne fanno la loro casa, sopravvivendo nonostante livelli estremamente elevati di sale nell’acqua – fino al 35%.

Se volete, potrete nuotare al lago Hillier, ed ora è una riserva naturale protetta e circondata da una natura incontaminata molto folta. Il modo migliore per vedere il lago è dall’alto, da dove i visitatori possono ammirare il forte contrasto rosa del lago contro il blu scuro dell’oceano Indiano.

Posti Incredibili - Lake Hillier

Consigli:

  • Prenota una crociera sull’isola che ti permetterà di avvicinarti al lago Hillier a piedi attraverso l’Esperance Island Cruises e di esplorare le isole circostanti e l’abbondante fauna selvatica del Recherche Achipelago.
  • Il lago Hillier non è l’unico lago rosa in Australia, per non parlare del mondo! Altri laghi rosa sono il lago Spencer, nell’Australia occidentale. Ce n’è un altro sulla costa del Senegal, chiamato Lago Retba, che viene spesso utilizzato per raccogliere sale dagli abitanti dei villaggi locali.

Ostelli in Australia

2. Pinguini all’equatore nelle isole Galapagos

Le prime cose che la gente evoca quando gli viene chiesto di pensare ai pinguini sono temperature calde a 38 gradi, deserti aridi e foreste tropicali, giusto? No? Bene, contro tutte le probabilità, quella è la casa che i pinguini delle Galapagos hanno scelto. Questa è l’unica specie di pinguino che vive a nord dell’equatore. I pinguini arrivarono dalle acque gelide del sud attraverso la corrente d’acqua fredda Humbold Current. Nel corso di milioni di anni si sono adattati ai climi più caldi delle Galapagos e sopravvivono stando di giorno nelle fresche acque e arrivando sulla terra verso sera.

I pinguini delle Galapagos sono molto più piccoli dei loro cugini più grandi dell’Antartide, misurando a soli 50cm e pesando 5,5 chili. In realtà, sono il terzo pinguino più piccolo del mondo, il che significa che possono nascondersi in piccoli angoli e fessure per sfuggire al sole intenso. È interessante notare che ansimano come i cani per liberare il calore dall’evaporazione dalla gola… delizioso! Haha!

Quindi, se stai cercando sole, mare e pinguini, le isole Galapagos sono le isole per te!

Posti Incredibili - Pinguini nelle isole Galapagos

Consigli:

  • È possibile fare snorkeling con i pinguini e vedere il loro mondo sottomarino. Come bonus potrai anche vedere pesci pappagallo e altre vere specie di pesci tropicali.
  • Se stai pianificando una visita, i posti dove trovare dei pinguini sono Punta Vicente Roca, Bartolome, Chinese Hat, Floreana e Punta Espinoza.

Ostelli nelle Galapagos

3. La cascata pietrificata di Oaxaca, in Messico

Situato a circa 90 minuti di auto dalla città di Oaxaca, a prima vista questa meraviglia naturale abbagliante sembra una cascata ghiacciata. Tuttavia, quando guardi un po ‘più da vicino, vedrai che è fatto di pietra, o più accuratamente, di depositi minerali induriti. Dove una volta c’era una cascata, nel corso dei secoli l’acqua si è combinata con i minerali e si è calcificata.

Posti Incredibili - The Petrified Waterfall of Oaxaca

Consigli:

  • Anche se la cascata è pietrificata, porta comunque i costumi da bagno. Proprio sul bordo (non eccezionale per chi soffre di vertigini) troverai due piscine minerali che contengono magnesio, zolfo e carbonato di calcio. Queste vasche minerali vanno da 21 a 24 gradi, rendendo la temperatura ideale per crogiolarsi mentre si godono le viste mozzafiato.

Ostelli in Messico

4. La città blu di Chefchaouen, in Marocco

Soprannominata la “Perla Blu del Marocco”, questa città sembra essere uscita dall’immaginazione di un bambino. Chefchaouen è stata fondata nel 1471 da ebrei e mori in fuga dalla Spagna e si trova in alto sulle montagne del Rif. Ci sono molte storie diverse che pretendono di rispondere perché la città sia diventata blu; alcuni dicono che gli ebrei fuggiti da Hitler durante la seconda guerra mondiale la dipinsero; altri dicono che è per tenere lontane le zanzare, mentre il resto afferma che doveva imitare il vibrante blu del mare.

Indipendentemente dal motivo, i risultati sono piuttosto mozzafiato e diversi da qualsiasi altra parte del mondo. Essendo il blu il colore della calma, questa città è tranquilla e rilassata, un rifugio perfetto per coloro che cercano di sfuggire alla confusione delle metropoli più grandi e più vivaci del Marocco.

Posti Incredibili- chefchaouen

Posti Incredibili - strada di chefchaouen

Consigli:

  • Ricordati di mettere in valigia i vestiti che si schiudono sullo sfondo blu pastello. È davvero il paradiso degli instagrammer.
  • Oltre a contemplare le strette strade blu, la città è circondata da un paesaggio abbagliante, un luogo perfetto per fare escursioni e un modo divertente per gustarsi tagine.

Ostelli in Marocco

5. The Wave, Deserto dell’Arizona, USA

The Wave è una splendida formazione di arenaria rossa che si trova lungo il confine tra Utah e Arizona nel Vermilion Cliffs National Monument. Costituito da due vasche formate dall’erosione dell’acqua dall’età giurassica – una è larga 19 metri piedi e lunga 35, e la seconda è larga 2 metri e lunga 15 – è un luogo da sogno che sicuramente sbloccherà la vostra immaginazione.

A causa della popolarità del sito, il Bureau of Land Management ha limitato il traffico pedonale a solo 20 persone al giorno, il che significa che la sarà dura ottenere un pass, ma ne vale la pena! L’escursione è un viaggio di andata e ritorno di 8km ed è considerata una pista moderata, quindi non devi essere un escursionista esperto per goderti The Wave, tutto ciò di cui hai bisogno è una mappa e le abilità di orientamento basilari.

Posti Incredibili - The Wave, Arizona Desert, USA

Ci sono due modi per ottenere un permesso:

  • Registrati nella lotteria online avanzata qui ($ 5, non rimborsabile se non si ottiene un posto)
  • Lotteria di persona presso il Centro visitatori di Kanab, Utah ($ 7)

Consigli:

  • Il momento migliore per le fotografie è a mezzogiorno e metà pomeriggio in quanto ci sono meno ombre che oscurano i modelli lineari fluenti.
  • Se sei abbastanza fortunato da arrivare subito dopo una pioggia, troverai The Wave in uno stato ancora più affascinante. Piccole pozzanghere collaborano con girini e gamberetti (sì, gamberi marini) e l’acqua agisce come specchio che riflette le forme ondulate. Davvero incredibile!

Ostelli negli USA

6. Tunnel di Glicine, Kawachi Fuji Gardens, Giappone

I Kawachi Fuji Gardens ospitano circa 150 piante di glicine composte da 20 specie diverse. I colori pastello abbaglianti vanno dal bianco, blu, viola, viola-blu e rosa che rendono i giardini simili a camminare nel paradiso di Pixy. Le principali attrazioni del giardino sono i due tunnel che sono allineati con un glicine soffice e simile a una nuvola – uno lungo 80 metri e l’altro lungo 110 metri.

Il periodo migliore per visitare è da fine aprile a metà maggio, durante il periodo della fioritura è consentito solo a quelli con un biglietto prepagato, quindi all’arrivo i visitatori sono invitati a pagare un ulteriore 500 – 1000 yen a seconda delle condizioni della fioritura. I biglietti possono essere prenotati qui.

Posti Incredibili - Wisteria Tunnel, Kawachi Fuji Gardens,

Consigli:

  • Prova e programmare la tua visita intorno alla Golden Week, tra il 21 aprile e il 6 maggio, per sperimentare al meglio le fioriture.

Ostelli in Giappone

L’autrice:

Sono Freya, una scrittrice freelance e consulente di pubbliche relazioni. Dopo aver lavorato nel settore dei viaggi per tre anni mi diverto a scrivere su tutte le meravigliose cose che il nostro mondo ha da offrire nella speranza di ispirare altri viaggiatori. Con sede a Londra, i miei hobby includono scrivere, leggere, filmare, camminare, mangiare, fare shopping e, naturalmente, viaggiare. Visita il mio sito web, www.freyabugeja.co.uk o seguimi su Twitter e Instagram utilizzando l’handle @fb_comms.

Volete di più?👇🏼 

⭐️ I 10 Luoghi Più Belli Al Mondo!

⭐️  Le Città Più Popolose Al Mondo!

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/posti-incredibili/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Giulia Salerno (Hostelworld)

I'm Giulia, Italian, and I'm an insatiable traveller obsessed with sunsets, photography, and marketing. Social Media & Content Executive and #HostelworldInsider at Hostelworld. 🌍 Favourite place on earth: Nubian Village - Aswan, Egypt 🏠 Favourite hostel: Bet El Kerem Hostel - Aswan, Egypt Follow my adventures on Instagram @giuliciu ✨

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.