Paradisi terrestri: ecco le spiagge più belle delle Filippine

Paradisi terrestri: ecco le spiagge più belle delle Filippine

Le Filippine hanno alcune delle spiaggie più vergini e meravigliose del pianeta. Con oltre 7000 isole tra cui poter scegliere, ognuna con un paesaggio diverso, barriere coralline, spiagge increibili con frutti tropicali a portata di mano, le Filippine sono decisamente una destinazione da sogno. Scegliere quale tra le spiagge filippine visitare, non è per nulla facile! Tranquilli, continuate a leggere il nostro articolo sulle migliori spiagge filippine per capire quale fa più al caso vostro.

1. White Beach, Boracay

Dopo 6 mesi di riabilitazione, la spiaggia di Borocay ha finalmente riaperto le porte ai viaggiatori. Borocay è probabilmente una delle spiagge più famose del mondo, con la sua finissima sabbia bianca e le sue acque trasparenti. Potete camminare fino a 100 metri dalla riva, ma l’acqua sarà sempre ad altezza fianchi. La bellezza naturale di quest’isola è indescrivibile, con le sue palme e i suoi tramonti mozzafiato è decisamente una delle spiagge filippine da non perdere!

spaigge filippine - white beach boracay

Come arrivarci: Da Manila, potrete arrivare a Borocay con l’aereo a Caticalan (molto vicina alla spiaggia) o Kalibo (a circa 2 ore). Una volta arrivati a Caticlan, vi verrà chiesto la prenotazione del vostro ostello per poter comprare i biglietti del ferry che vi porterà a Borocay. Una volta arrivati, vedrete lunghe file di tuk tuk, e sta a voi decidere se salirci su o andare via taxi.

Prenota un ostello a Boracay

2. Puka Beach, Boracay

Se volete allontanarvi dalla famosa e affollata White Beach, Puka Beach è decisamente un’ottima alternativa. Una delle spiagge filippine più fotogeniche di sempre, con acque turchesi e sabbia con conchiglie e se mai dovesse venirvi voglia di farvi un tuffo (chi non vorrebbe? ), fate attenzione che qui il mare non è calmo come a White Beach.

spiagge filippine - Puka beach

Come arrivarci: Dal centro di Borocay andate alle stazioni 1,2 e 3 e prendete un tuk tuk e chiedete al guidatore di farvi lasciare a Puka Beach. 20 (€0,40) pesos a persona a viaggio e se decidete di prendere un tuk tuk privato, vi costerà 200 pesos (€3,50).

Prenota un ostello a Boracay

3. White Island, Camiguin

Ad un kilometro e mezzo dalla costa di Mambajao (la capitale della provincia di Camiguin), la White Island di Camiguin è il posto più gettonato della zona. Godetevi la lunga spiaggia a forma di boomerang, circondati da vegetazione e avvolti dai due monti Hibok-Hibok e Vulcan. Questo tesoro è completamente vergine, non ci sono case, nè alberi, nè niente. Qui vi abbronzerete di sicuro!

spiagge filippine - White Island, Camiguin

Come arrivarci: Non ci sono voli diretti da Manila a Camiguin, ma potrete volare da Cagayan de Oro o da Cebu fino all’aeroporto di  Camiguin, prendere la navetta fino al terminal Agora per poi prendere un autobus fino a Balingoan Pier. Salite poi su un ferry direzione Benoni Wharf a Caminguin, per poi salire su un tuk tuk o taxi fino a Baranggat Yumbing. Da qui, White Islandè a 10-20 minuti.

4. Nacpan Beach, Palawan

Vi innamorerete di questo posto! Cosa ne pensate della sabbia dorata e finissima? Beh, ne trovarete in abbondanza a Nacpan Beach! Questa spiaggia è semplicemente perfetta: niente barche, onde tranquille, acqua trasparente e cibo delizioso! I viaggiatori che si recano qui, solitamente passano una notte o due per fuggire dalla caotica El Nido.

spiagge filippine - Nacpan beach

Come arrivarci: Da El Nido, potrete noleggiare uno scooter, aprire Google Maps o Waze e partire! Potete noleggiare anche un tuk tuk privato. Un’altra opzione, è quella di prendere parte al Tour E da El Nido che include anche una visita a Nacpan beach. La durata del tragitto è di circa un’ora.

Prenota un ostello a Palawan

5. White Beach, Puerto Galera

Dotata di una delle barriere coralline più impressionanti, White Beach a Puerto Galera è un vero paradiso per chi vuole visitare una delle spiagge filippine più belle, senza dover prendere l’aereo da Manila. Questo posto è molto popolare ed è perfetto per snorkeling e immersioni, ovviamente!

spiagge filippine - White Beach, Puerto Galera

Come arrivarci: Da Manila prendete il bus per Batanagas Pier a LTR Buendia e scendete a Batangas Pier. Una volta arrivati, comprate un biglietto per il ferry diretto a Puerto Galera.

Prenota un ostello a Puerto Galera

6. Kalanggaman Island, Leyte

Rilassatevi su questa tranquilla isola deserta, dove troverete una delle spiagge filippine più assurde. La spiaggia di Kalanggaman, con le sue acque cristalline, palme e sabbia bianca vi farà venir voglia di piangere dalla felicità. Quest isola si trova nel bel mezzo dell’oceano e il governo ha costruito solamente lo stretto necessario per i viaggiatori.

spiagge filippine - Kalanggaman Island, Leyte

Come arrivarci: Ci sono molti modi per arrivare in questo paradiso. Il mezzo migliore, e anche più economico è quello di passare per l’isola di Mal Malapascua. Potete aggregarvi ad uno dei tour giornalieri su un piccolo ferry. Il tragitto è di circa 2 ore.

7. Malapascua Island, Cebu

Quando qualcuno sente la parola ‘Malapascua’, la prima cosa a cui pensa è spesso il nuotare con gli squali. Questa piccola isola sulla costa settentrionale di Cebu, non è conosciuta solo per i diving spots ma anche per la sua coloratissima barriera corallina, relitti e acque trasparenti. La gente del posto l’ha soprannominata “La Borocay di 20 anni fa”.

spiagge filippine - Malapascua Island, Cebu

Come arrivarci: da Cebu City, prendete un taxi per il Terminal Nord di Cebu, poi un autobus per il porto Maya per un viaggio di 4 ore. Una volta arrivati a Maya Port, salite su una barca pubblica diretta a Malapascua Island.

Prenota un ostello a Cebu

8. Apo Island, Dumaguete

Dichiarata santuario marino, l’isola di Apo è considerata uno degli esempi di maggior successo di un santuario basato sulla comunità. Poiché le misure sono state messe in atto per proteggere l’isola, si può entrare solo con una guida locale. Le barriere coralline sono colorate e al meglio della loro forma. La bellezza di questo posto è al di là delle parole.

spiagge filippine - Apo Island, Dumaguete

Come arrivarci: Da Manila, prendete un aereo per andare a Dumaguete City. Dall’aeroporto è possibile prendere un taxi per il terminal degli autobus. Saltate su qualsiasi autobus diretto a sud verso Zamboanguita e scendete nel porto di Malatapay. Prendete una barca per raggiungere l’isola di Apo: 30 minuti di navigazione.

Prenota un ostello a Dumaguete

9. Paliton Beach, Siquijor

Nient’altro che la purezza della natura qui, su questa spiaggia incontaminata. La pittoresca sabbia bianca è fiancheggiata da palme accanto alle sue acque turchesi. Non c’è dubbio sulla bellezza nascosta di Siquijor: è selvaggia, scarsamente popolata e piena di splendide spiagge e cascate d’acqua. Questa isola, senza dubbio, sta diventando sempre più popolare tra i viaggiatori.

spiagge filippine - Paliton Beach, Siquijor

 📷 giuliano_gabella

Come arrivarci: Da Manila, prendete un aereo per Dumaguete City, e poi un tuk tuk per Dumaguete Sea Port. Prendete il traghetto per l’isola di Siquijor, il tempo di percorrenza è di 1 ora. Se venite da Cebu, dirigetevi al Cebu South Terminal e salite su un autobus diretto a Liloan; il tempo di viaggio è di 4-5 ore. Una volta nel porto, salite a bordo del traghetto per Sibulan. Da lì, guidate un jeepney fino al porto di Dumageute per poi salire sul traghetto diretto a Siquijor.

Prenota un ostello a Siquijor

10. Alona Beach, Bohol

Bohol non è solo noto per i suoi tarsi (i primati più piccoli del mondo) e le Chocolate Hills, ma anche per le acque cristalline e la sabbia liscia e polverosa di Alona Beach. La superba distesa di sabbia qui è sostenuta da palme ondeggianti e ristoranti di lusso che ti affascineranno tutti al tramonto.

spiagge filippine - Alona Beach, Bohol

 📷 giuliano_gabella

Come arrivarci: da Tagbilaran prendete un tuk tuk o noleggiate una moto per raggiungere la spiaggia, il tempo di percorrenza è di 30-45 minuti.

11. Siargao, Surigao del Norte

Conosciuta come la “capitale del surf delle Filippine”, Siargao è un’isola tranquilla e rilassata con acque azzurre, bellissime lagune e una incontaminata sabbia color marrone-bianco. Potete trovare magnifiche onde per il surf e splendide isolette che circondano l’isola principale. Se avete sognato un paradiso tropicale, questa è la risposta; e sicuramente sarà all’altezza delle vostre aspettative. Ha molte spiagge e isolette da esplorare e ogni piccolo posto vi affascinerà. Quasi tutte le spiagge dell’isola sono accessibili noleggiando una moto, che è il modo migliore e più economico per esplorare la zona.

spiagge filippine - Siargao, Surigao del Norte

 📷 giuliano_gabella

Come arrivarci: potete prendere un aereo da Manila o Cebu fino all’isola di Siargao. Una volta arrivati, ci sono furgoni e tuk tuk fuori dall’aeroporto che trasportano passeggeri verso la città di General Luna, dove risiede la maggior parte dei viaggiatori. I traghetti sono disponibili anche nel porto di Cebu e di solito partono alle 19:00; arrivano a Surigao City al mattino e poi prendono il prossimo traghetto per Dapa, isola di Siargao.

Prenota un ostello a Surigao Island

12. Matinloc Beach, El Nido

Una delle isole, e delle spiagge filippine, più discusse al mondo è Palawan, in particolare per la presenza del bellissimo El Nido. Il paesaggio lussureggiante, le pietre calcaree intagliate e le spiagge ricoperte di sabbia bianca, l’ombra delle palme, è qualcosa di magico. El Nido ha molte spiagge bellissime, ma questa è di una bellezza ultraterrena. Questa isola, in genere, viene visitata solo come tappa per il pranzo… terribile errore!

spiagge filippine - Matinloc Beach, El Nido

Come arrivarci: questa spiaggia fa parte del Tour C, così come la combinazione di Tour A & C, che puoi acquistare da diverse agenzie turistiche di El Nido.

Prenota un ostello a El Nido

13. Laiya, Batangas

Un altro tesoro nascosto a sole 4 ore da Manila, Batangas è spesso la spiaggia dove la gente del posto si reca. Questo non è solo perché è vicino al Metro Manila, ma anche a causa della sua striscia sublime di sabbia marrone e punti di immersione di livello mondiale. Laiya Beach è conosciuta per il suo splendido filone di sabbia fine e marrone che si estende a largo, le sue acque turchesi e per la sua superba vita marina.

spiagge filippine - Laiya, Batangas

Come arrivarci: Il modo più economico e veloce per arrivare qui è via San Juan. Da Manila, pendete l’autobus ALPS in Araneta Centre Cubao, Quezon City fino a San Juan, Batangas (il tempo di percorrenza è di circa 2 ore) e comunicate all’autista di lasciarvi al Municipal Hall. Una volta a San Juan, salite a bordo di un jeepney con il cartello che indica Laiya o Hugom.

14. Subic Laki, Sorsogon

Uscite dalle spiagge classiche e concedetevi le fertili coste e le acque turchesi che si infrangono dolcemente sulla sabbia rosa a Subic Laki Sorsogon. Questa gemma nascosta, lontana dalle moderne spiagge, è semplicemente meravigliosa. Anche se la spiaggia è abbastanza difficile da raggiungere, sarete ricompensati con una vacanza da cartolina.

spiagge filippine - Subic Laki, Sorsogon

Come arrivarci: Da Manila, potete prendere un autobus (10-14 ore) o in aereo (1 ora) per Legazpi City e scendere al capolinea centrale degli autobus vicino al Gaisano Pacific Mall. Prendete il furgone (2 ore) per la città di Bulan, Sorsogon e scendi a Trece. Da Trece, salite su un jeepney a Matnog e chiedete all’autista di lasciarti alla Municipaity Hall. Dirigetevi direttamente all’Ufficio del Turismo di Matnog e noleggia un barcaiolo per la vostra escursione da un’isola all’altra.

15. Nagsasa Beach, Zambales

Se volete avere un po’ di tempo da soli o recuperare dallo stress del lavoro, vi consigliamo di visitare Nagsasa Beach a Zambales. Di solito visitato dalle persone del posto per una breve pausa dalla vita di città, anche perchè qui non c’è segnale, nè internet. L’atmosfera rilassante della spiaggia, il sole scintillante e la costa di sabbia bianca sono tutto ciò che serve qui. Oltre a questo, si può fare un po ‘di trekking, dato che c’è un percorso di accesso per il trekking sulla collina più vicina, che è piuttosto ripida, ma il panorama è molto accattivante.

spiagge filippine - Nagsasa Beach, Zambales

Come arrivarci: Da Manila prendete un autobus della Victory Liner a Pasay diretto a Iba o Santa Cruz, Zambales e scendete al mercato pubblico di San Antonio. Poi, prendete un tuk tuk per Pundaquit e da lì, noleggiate una barca diretta a Nagsasa Cove.

Speriamo, con questo articolo sulle spiagge filippine, di avervi fatto venir voglia di mollare tutto ciò che state facendo e prenotare il primo volo per questo paradiso ultraterreno.

L’autore:

Rafael Loreto è un giornalista e fotografo di viaggi freelance con sede a Manila e attualmente sta esplorando e ampliando i suoi orizzonti attraverso l’obiettivo della sua macchina fotografica e insegnando alla gente il viaggio più economico in termini di budget senza comprometterne la qualità. Segui le sue avventure sul suo blog rarelygohome.com e Instagram.

Volete di più?👇🏼

⭐️ Ecco cosa vedere in Indonesia

⭐️ Surf, templi e spiagge: ecco cosa fare a Bali

⭐️ I migliori ostelli per viaggiatori in solitaria

Share The World!
INSTAGRAM
EMAIL
Facebook
Facebook
GOOGLE
GOOGLE
/blog/spiagge-filippine/?lang=it
Youtube

Informazioni sull'autore

Giulia Salerno (Hostelworld)

I'm Giulia, Italian, and I'm an insatiable traveller obsessed with sunsets, photography, and marketing. Social Media & Content Executive and #HostelworldInsider at Hostelworld. 🌍 Favourite place on earth: Nubian Village - Aswan, Egypt 🏠 Favourite hostel: Bet El Kerem Hostel - Aswan, Egypt Follow my adventures on Instagram @giuliciu ✨

Lasciati Ispirare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono segnalati con * I campi obbligatori sono contrassegnati *

Applicazioni di Hostelworld per cellulare

Prenota dove vuoi e quando vuoi con le nuove app per dispositivi mobili di Hostelworld.

Download on App Store Download on Play Store

Cerca e prenota più di 33,000 strutture in più di 170 paesi, da qualsiasi luogo.